Travel 2.0: tra piattaforme online e app cambia il modo di viaggiare

Voli e hotel si prenotano per lo più online. Prima di scegliere si confrontano i prezzi in pochi secondi. Non si riserva un pernottamento senza prima aver letto le recensioni di altri viaggiatori. Applicazioni di ogni genere consentono di condividere istantaneamente foto e video del viaggio in tempo reale.

Che si tratti di turisti occasionali, di viaggiatori esperti o di semplici cittadini che viaggiano per necessità, una cosa è certa, la pratica del viaggio – dall’organizzazione alla sua esperienza concreta – diventa sempre più tech.
Partendo da questa premessa ci siamo posti alcune delle domande che hanno dato vita a questo dossier.

Viaggiare 2.0L’obiettivo? Provare a comprendere questo fenomeno ascoltando direttamente le testimonianze di alcuni viaggiatori, intervistando due professionisti  del settore direttamente da Booking e Trivago ed infine, dando uno sguardo ai dati più recenti esistenti sul tema. Il travel planning fai-da-te spopola. Velocità, comodità, risparmio, semplicità, sono alcuni dei motivi che spingono verso questa direzione. Dove arriveremo secondo voi?

Travel 2.0 e social travel: il settore turistico oggi passa per i social
A cura di Alessia Poletti
Travelling e web 2.0: questi i due oggetti strettamente connessi e interdipendenti dell’analisi che abbiamo dove_vuoi_andaresviluppato, non solo attraverso una serie di dati e statistiche che ci aiutano a fare un confronto con il passato, ma anche andando a cercare testimonianze dirette, per conoscere le ragioni che stanno dietro le scelte di tanti viaggiatori e avere così elementi in più per comprendere l’evoluzione di cui il settore turistico è stato protagonista negli ultimi anni.  -> continua a leggere

Internet cambia il nostro modo di viaggiare: cosa ne pensano Booking e Trivago?
A cura di Anna Zavagnin
Collegarsi ad internet, confrontare prezzi e recensioni e poi prenotare è ormai l’iter che quasi tutti i viaggiatori compiono per organizzare la propria vacanza. Ma nel fare queste facili e pressoché automatiche azioni, ti sei mai chiesto, cosa ne pensa chi lavora per questi siti? E soprattutto come sono visti e percepiti i cambiamenti nel modo di viaggiare da chi sta dall’altra parte del sistema? Io si, e per sapere la risposta l’ho chiesto direttamente a loro. -> continua a leggere

Turismo 2.0: interviste ai viaggiatori
A cura di Giulia Baccigotti
Per approfondire anche di più il tema del nostro dossier dedicato al travelling 2.0, abbiamo deciso di intervistare alcuni viaggiatori, per capire direttamente da loro se e come percepiscono i cambiamenti legati all’organizzazione di una vacanza ai tempi del Web 2.0 e se, invece, sono rimasti legati  alle modalità di prenotazione tradizionale.
Abbiamo scelto persone di età e professione diversa, ma a tutti abbiamo posto domande simili in modo da poter fare un confronto finale. -> continua a leggere

Travel 2.0 in cifre: infografica
A cura di Cristiana Corradossi ed Eleonora Schulze Battmann
Sempre più spesso per cercare l’alloggio per le vacanze o per lavoro le persone decidono di affidarsi ad Internet per capire quali siano le soluzioni più ottimali e convenienti. E’ uno strumento veloce, immediato e facile da usare, a maggior ragione quando esistono dei portali che permettono di confrontare in real time offerte e disponibilità, e danno inoltre la possibilità di consultare le impressioni ed i giudizi che altri viaggiatori hanno condiviso. -> continua a leggere

foto by @michelazingone

foto by @michelazingone

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...