Back on the French Presidential Elections : holograms, augmented reality and social networks, the technology at the service of the candidates

On May 7, 2017, the French population elected their new president for the next 5 years. With the hope of being elected, the 11 pretenders to the title of future president began a campaign a few months ago. But to the great surprises of the French people, this campaign has nothing traditional and unlike any…

YOUTUBE, non basta per vivere

Nel panorama attuale, il fenomeno degli youtubers continua sempre di più ad estendersi, trasformandosi in una delle professioni più desiderate tra i giovani. Ma non tutto è rose e fiori: per quanto sia vero che molti giovani che oggigiorno si dedicano al 100% a questo social network e vivono di ciò, non tutti però possono…

“Vi mostro gli acquisti che ho fatto oggi” – Il fenomeno dei video haul

Quante volte, ritornate a casa da un pomeriggio di shopping, abbiamo subito mostrato entusiasmatissime i nostri acquisti ad amiche, sorelle o mamme? Sì perché se accaparrarsi l’accessorio tanto bramato a prezzo scontato è motivo di gioia stellare, condividere il proprio entusiasmo post shopping può essere altrettanto. Oggi però, questa condivisione non avviene più solamente con…

Il caso Youtube Italia: uno squilibrio di genere

L’esplosione di Youtube, lanciato nel febbraio 2005 e già dall’ ottobre 2006 il terzo sito web più visitato al mondo dopo Google e Facebook, è dovuta innanzitutto alla sua grande facilità di utilizzo. Bastano la connessione a Internet e una videocamera (ma può bastare anche una webcam) per caricare video e tentare la fortuna. Sono…

Greenpeace vs P&G: la lotta per la visibilità all’epoca di YouTube

Riceviamo e pubblichiamo un contributo della studentessa Anna Covone, @laseomante. Un video contro P&G, uno dei Brand più importanti al mondo che non necessita nemmeno di presentazioni. P&G puntualmente stupisce il pubblico della rete (e non) con video realizzati ad opera d’arte che ottengono milioni di visualizzazioni e share. Ma stavolta a diventare virale è un…