Cigno o uccellino? Il destino di Twitter

Twitter sta morendo. Fra social media, telegiornali e blog, questo ritornello accompagna Internet dagli inizi del 2016. Per l’esattezza, dal 29 gennaio dell’anno scorso – data di pubblicazione sul New Yorker di un articolo di Joshua Topolsky, dal titolo “The end of Twitter“. L’articolo di Topolsky è tuttavia figlio delle riflessioni di Adrienne LaFrance e…

giornalismo e web

Dal cartaceo al web: l’evoluzione del giornale

Il web ormai fa parte delle nostre vite. Già dagli anni ’90 nasceva l’idea che in un futuro prossimo ci sarebbe stata “un’evoluzione” e l’ideologia che si era diffusa in quegli anni è stata addirittura superata. Il fenomeno dei quotidiani on-line fa parte di questa evoluzione: diminuiscono i lettori dei giornali cartacei e aumentano quelli…

Start up: occasione (non solo) per i giovani per dare forma ai propri sogni – Parte I

Voglia di auto-realizzazione, coraggio e desiderio di mettersi in gioco, volontà di sperimentare, di far parte di un progetto che riteniamo più grande di noi, unitamente a passione, entusiasmo e tensione nel vedere sempre “oltre” quello che ci circonda, di espandere quello che può essere immaginato come l’orizzonte dei nostri pensieri, rappresentano solo in parte…

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? Werner Herzog: Lo and Behold, Reveries of the Connected World

A prescindere dal soggetto scelto per i suoi documentari, il regista tedesco Werner Herzog quasi sempre prende spunto dalla stessa idea: come avvicinarsi all’animo umano attraverso un tema insolito che apparentemente non ha tanta rilevanza psicologica. L’ultimo documentario di Herzog, Lo and Behold, Reveries of the Connected World, affronta la questione del cambiamento sociale e…