Studiare all’estero. Un percorso impegnativo tra vantaggi ed opportunità

Studiare all’estero è un’esperienza che cambia la vita di molti studenti che scelgono di proseguire i propri studi in un altro paese. Dal momento che il mercato globalizzato odierno ha bisogno di professionisti accademici più efficienti, altamente competenti ed orientati al business, studiare all’estero assume ormai un peso fondamentale. cervelli in fuga

Dall’esperienza di una cultura diversa, al potenziamento della rete relazionale, studiare all’estero offre numerosi vantaggi che rafforzano la propria istruzione e carriera. Il motivo principale per cui un numero crescente di studenti sceglie di studiare in una nazione straniera, consiste nell’intraprendere un’istruzione d’eccellenza; difatti, studiare all’estero garantisce l’opportunità di sperimentare un diverso stile d’insegnamento e di espandere il proprio orizzonte accademico.

Scegliere la migliore sede estera, in linea con il curriculum standard internazionale, aiuta lo studente ad ottimizzare le proprie conoscenze accademiche agevolando, chiaramente, le proprie prospettive di carriera.Al giorno d’oggi, un gran numero di istituti stranieri adotta uno stile di insegnamento pratico e facilitatore, promuovendo in tal modo l’abilità di autoapprendimento degli studenti, aiutandoli a sviluppare facoltà di pensiero critico e capacità di risoluzione dei problemi.

Ovviamente, optare di studiare all’estero, costituisce una grande opportunità per gli studenti che imparano ed interagiscono con una nuova lingua. Studiare in lingua straniera permette allo studente non solo l’acquisizione della lingua stessa, ma anche l’apprendimento dei significati culturali ad essa collegati. Il programma di apprendimento si completa quindi tramite la conoscenza delle abitudini dello stato ospitante, con l’applicazione della lingua straniera non solo nella vita accademica ma anche in quella quotidiana.In aggiunta alla padronanza della lingua straniera, lo studente acquisisce una qualifica specializzata unitamente allo sviluppo di varie competenze trasversali come comunicazione, comprensione interculturale e adattamento.  Spesso, le diverse e maggiori opportunità lavorative presenti in altri stati costituiscono un’altra grande attrazione per gli studenti. Tornare dopo aver completato i propri studi all’estero con una nuova prospettiva culturale, abilità comunicative migliorate ed un buon background accademico, spesso accresce le possibilità di accesso a lavori di alto livello.Il curriculum vitae dello studente, arricchito da esperienze estere, costituisce un valore aggiunto alla formazione di chi, accostandosi al mondo del lavoro, dovrà essere valutato ai fini dell’inserimento aziendale.

Una rete globale di relazioni costituisce l’ulteriore punto bonus che si guadagna andando a studiare all’estero. Mantenere connessioni professionali e relazionali a lungo termine con amici internazionali, può aumentare le opportunità di carriera, la conoscenza di partner commerciali e le relazioni globali. Scegliere un’università con accreditamento internazionale offre l’opportunità di inserirsi in una comunità di studenti, provenienti da diversi stati, incontrando  persone di culture e background diversi. Chiaramente sarà compito dello studente intrattenere all’interno del campus universitario quante più relazioni possibili, tentando di ottenere, di riflesso, maggiori opportunità di tipo sociali e lavorative.

Oltre a migliorare la propria istruzione e le proprie prospettive di carriera, studiare all’estero consente e sviluppa la nascita di nuovi interessi ed attività di svago nella propria vita. Ogni studente ha la possibilità di esplorare i propri gusti in maniera nuova ed inedita, secondo quelle che sono le abitudini del paese ospitante. In ultima analisi, esplorare una nuova nazione ed accettare una cultura differente dalla propria, da modo alla personalità dello studente di svilupparsi così da accettare un nuovo paese con le proprie tradizioni, cultura, religione e tutto ciò che esse detengono. Lo studente ha infine modo di testare le proprie capacità di problem solving e adattamento, in un contesto che sprona le capacità di autosufficienza del singolo studente.

In sintesi studiare in una nuova nazione offre migliori opportunità di carriera; l’educazione internazionale favorisce la comprensione tra diversi gruppi e sviluppa studenti con una mentalità flessibile ed aperta; qualunque sia il corso scelto, l’apprendimento internazionale aiuta, senza dubbio, a distinguersi e ad ampliare le proprie possibilità di riuscita all’interno del mercato del lavoro; consente, infine, di ottimizzare le proprie capacità d’interazione ed adattamento individuali.

Gabriele Immondi

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...