Digital Journalism all’Universidad de Valencia

Lo scorso mercoledì 30 maggio la redazione web del laboratorio Compass ha ospitato Lorena Cano-Orón dell’Universidad de Valencia, dove collabora alla realizzazione del corso in Digital Journalism.

La Rete ha portato a profondi mutamenti per il settore giornalistico, mettendo in crisi molti dei parametri tradizionali dell’informazione ma aprendo anche a nuove porte e nuovi mezzi; il digital journalism, o giornalismo on-line, è tra le proposte più apprezzate perché coordina sapientemente il mondo di Internet con quello dell’informazione mainstream. Per questo negli ultimi anni sono nati corsi di studio finalizzati ad un uso consapevole e professionale degli strumenti on-line utili al digital journalism, come il corso dell’Universidad di Valencia.

Screenshot - 05_06_2018 , 15_33_23

Credits: Lorena Cano-Orón

Il corso di Digital Journalism, coordinato da Lorena insieme a Guillermo López García, ha come scopo quello di insegnare l’uso dei principali strumenti digitali, a partire da piattaforme editoriali come WordPress, passando per Photoshop e simili per creare immagini originali, infografiche – grazie a Canva o Infogr.am -, ma anche prodotti video e audio usando Premiere e Audacity. Tutto ciò viene acquisito attraverso la pratica, poiché gli studenti hanno a disposizione la piattaforma UValencia.info per cui devono creare contenuti digitali di diverso tipo – informazione, recensioni, reports, data journalism e podcasts. Gli articoli sono il prodotto delle loro ricerche e devono tassativamente rispettare le scadenze di consegna, come in una vera e propria redazione.

Non solo: gli allievi del corso imparano anche ad usare il social network Twitter come strumento giornalistico, soprattutto per quanto riguarda la copertura mediatica locale. Per cui Twitter rimane, nonostante un progressivo calo d’interesse in particolar modo tra le fasce d’età più giovani, un social di prima scelta per quanto riguarda l’informazione.

I professori incoraggiano la creatività e la curiosità degli studenti; è importante, soprattutto, che gli allievi rimangano al passo con gli aggiornamenti delle piattaforme on-line, per poter sfruttare al meglio le possibilità offertegli dal mondo digitale. Evidenziato anche dalla risposta entusiasta della redazione di Compass, la varietà dei contenuti, così come l’obbligo di confrontarsi con tutti i tipi di piattaforme e conseguenti prodotti digitali, costituiscono il punto di forza di questo corso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...