Digital Marketing Integrato: una nuova guida tutta in un libro

“E’ uno strumento che può cambiare la vita. È così che lo ha definito Francesco De Nobili, consulente, formatore e ricercatore nell’ambito del Digital Marketing , durante la presentazione del suo nuovo libro “Digital Marketing Integrato – Strumenti, strategie e tecniche per aumentare le vendite”.

Proviamo a fare un esperimento. Andiamo su Google e cerchiamo “digital marketing integrato” per vederci un po’ più chiaro. Con grande sorpresa, scoprirete che le fonti in italiano sono davvero pochissime. Ecco perché il #libroDMI a mio avviso rappresenta un libro innovativo: si tratta infatti de “il primo manuale in Italia che descrive un framework per integrare tra loro varie attività di marketing, online e offline, a partire dalla gestione dei dati […]”.

Lo scorso 21 marzo ho partecipato alla presentazione che Francesco De Nobili ha tenuto a Bologna. Ho raccolto per voi qualche informazione più dettagliata. INTEGRATED DIGITAL MARKETING: è l’integrazione di più strategie di marketing che insieme formano un approccio online (ma anche offline) coesivo e coerente, per migliorare l’esperienza del consumatore e spingerlo all’azione.

Chiunque abbia delle basi di economia sa che per migliorare le performance di un’azienda, essa deve contare su un’organizzazione aziendale efficace ed efficiente. Questo vale sia per la fase strategica che per quella operativa: un metodo che consideri tutti gli aspetti aziendali e che li faccia funzionare sinergicamente fra loro è fondamentale. E anche molto difficile.

È stato questo il problema principale che De Nobili ha riscontrato quando, durante la sua esperienza, si è trovato ad analizzare le attività delle aziende e dei loro progetti digital. Era interessato a capire come cambiavano gli effetti di determinate strategie nei diversi settori e ha notato che l’inefficienza di alcune di esse dipendesse principalmente da un’assenza di comunicazione (e quindi d’integrazione) tra le varie piattaforme digitali.

Al contrario di come credono in molti, non basta una campagna sui social media ad incrementare il fatturato: da sola, essa potrebbe solo spostarlo dell’1 o 2%. Le campagne di comunicazione servono principalmente a stimolare la brand awareness. Per migliorare le vendite serve, invece, che ognuna di queste strategie individuali si muova coerentemente con tutte le altre, così da avere molto più impatto sul mercato e sul target.

Ma cosa viene prima e dopo la strategia di digital marketing integrato? De Nobili ha tenuto a precisare che un piano di marketing forte parte dai dati, che ormai sono la risorsa primaria, il punto di partenza per qualsiasi movimento strategico. La raccolta e l’analisi di essi precede strategie (ci si pone degli obiettivi), tattiche (come si concretizzano questi obiettivi e chi li attua) e strumenti (che permettono l’implementazione delle tattiche).

Questo e molto altro nel manuale, un intreccio di teoria e case histories che accompagnano mano a mano il lettore nel mondo intricato dell’innovazione digitale.

Finanza, banche, retail, aziende B2B, aziende locali, food, e-commerce, piccole medie imprese e multinazionali: questo approccio è stato messo appunto in maniera tale da poter essere sfruttato in tutte queste realtà, nonostante sia stato implementato e perfezionato prima in quelle più grandi.

Una sala gremita di giovani e adulti ha partecipato alla lezione-presentazione, ma il confronto continua. Seguite l’hashtag #libroDMI per rimanere aggiornati.

Ilaria Dibattista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...