50 sfumature di marketing: l’inbound

Il marketing è un settore dinamico, in continua evoluzione. Un settore in cui è sempre necessario fare i conti con i cambiamenti culturali, sociali e tecnologici. Sono tantissime le sfaccettature in cui si può “sezionare” il concetto di marketing; sono tutte strade che gli addetti ai lavori possono intraprendere per raggiungere gli obiettivi preposti nel modo più rapido, efficace ed efficiente.

Tra le varie sfumature che il marketing può assumere, una tendenza molto utilizzata in questo periodo da molte aziende.

Cos’è l’inbound marketing

L’inbound marketing è quell’insieme di strategie che mirino alla generazione di interesse, coinvolgimento e scelta verso l’azienda, grazie alla creazione di contenuti di valore che possano catturare i potenziali clienti.

L’outbound marketing, quello della pubblicità, degli spot promozionali, dei canali tradizionali, non è più sufficiente. Diventa sempre più indispensabile cercare soluzioni che mixino diverse tecniche, diverse prospettive, diversi punti di vista.

L’inbound marketing è un tassello rilevante in questo senso, poiché non si fonda sulla “forma” (come le campagne di outbound marketing) ma sulla “sostanza”, cioè su contenuti originali di diversa natura, che creano valore.

Gli elementi dell’inbound marketing

I contenuti prima di tutto, da diffondere e distribuire in modo da raggiungere il target che si vuole colpire, attraverso i canali social, i motori di ricerca, blog, siti e tutti i supporti che permettono la veicolazione di contenuti.

Content marketing

La chiave di volta dell’inbound marketing. Bisogna creare contenuti informativi di spessore, che possano essere fruiti dagli utenti e che possano generare lead qualificati. L’obiettivo è sempre la vendita, ma vi si arriva “educando” l’utente, informandolo e istruendolo sul brand e sul prodotto, affinché percepisca che ciò che io vengo lo aiuterà a superare un problema che sta affrontando.

Sono tantissime le declinazione in cui possono essere veicolate informazioni in questo modo: blog, post sui social network, white paper, eBook, video, infografiche, podcast e tutte quelle forme, piattaforme e supporti che veicolano informazioni, che possono essere usati anche parallelamente e mixati tra loro. In pratica, c’è una varietà enorme di opzioni da poter utilizzare.

Non resta che scatenare la fantasia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...