Come funziona la nostra mente quando guardiamo un video promozionale ?

neuromark

Marketing, comunicazione e neuroscienze hanno un punto di contatto: le emozioni.

Ecco perché sentiamo sempre più spesso parlare di neuro-marketing: una nuova disciplina che utilizza gli strumenti delle neuroscienze per analizzare come le attività di marketing possano influenzare determinate aree cerebrali. 

Ma come funziona la nostra mente quando vediamo ad esempio un video promozionale? Quali dinamiche cerebrali entrano in gioco e come possono essere influenzate? 

Rispondere a queste domande potrebbe esserci utile per capire perché un video diventa virale e un altro no.

Immaginiamo quindi di dover creare un video che deve far leva sulle emozioni delle persone.  Su quali emozioni punteremo affinché sia efficace ? Negative o Positive?  Prima le une e poi le altre?

Da un punto di vista neuroscientifico, diversi tipi di emozioni generano diversi effetti sul comportamento. Un emozione come la gioia o il divertimento ha attivazioni cerebrali specifiche e diverse  rispetto alla paura o all´ansia, ma non esistono  emozioni che funzionano universalmente  per chiunque. Alcuni studi dimostrano che per fare un video che abbia molta risonanza é più utile puntare sulle emozioni positive piuttosto che su quelle negative.

Per influenzare il comportamento d´acquisto, invece, è più utile giocare con emozioni negative all’ inizio del video, al fine di creare tensione, che viene poi risolta inducendo emozioni positive. Inoltre le attitudini personali e le passioni possono influenzare di molto il modo in cui le persone percepiscono un certo contenuto.Un video con protagonisti dei bambini avrà un effetto  diverso su chi non ha figli e non ha mai avuto intenzione di averne, e chi, al contrario, è da poco diventato papà.

Ma quindi come fanno alcuni video a diventare virali?

La risposta non è semplice. Ma in qualche modo la virtualità può essere prevista; è necessario però combinare tra loro una serie di elementi.

L’ azienda di frullatori Blendtec é diventata famosa nel mondo per essersi promossa tramite la diffusione in rete di formati video che sono diventati subito virali, facendo aumentare le vendite del 500 percento in soli 3 anni. Nei video diffusi su Youtube vengono frullati gli ultimi modelli di Ipad e Iphone, all’ indomani della loro uscita sul mercato, per dimostrare la resistenza dei frullatori. Con un solo video hanno raggiunto 17 milioni di visualizzazioni.

Come ci sono riusciti?

Secondo alcuni esperti di neuro-marketing il segreto sta nella semplice costruzione del video. Hanno preso un  solo tratto distintivo del prodotto e l’hanno espresso nel modo più emozionante possibile generando un effetto sorpresa.

effetto sorpresa infatti, tra tutti gli effetti che possono sconvolgere il nostro sistema nervoso é uno dei più potenti.

Inoltre le emozioni hanno un impatto molto forte sulla memoria. Si tende a ricordare di più qualcosa che é fortemente emozionante. Quindi un formato comunicativo potente dal punto di vista emozionale come i video della Blendtec, avrà maggiore probabilità di essere ricordato.

Consideriamo anche, che da un punto di vista neuro cognitivo, l’ opposto dell’amore non é l’odio ma l’indifferenza. Ciò che fa la differenza nel successo o meno di un video non è il tipo di emozione che genera ma è l’ intensità dell’emozione che influenza il comportamento. Le emozioni più efficaci non sono positive o negative ma sono quelle più o meno intense.

Quindi il segreto di un video virale è partire da un contenuto semplice, che generi emozioni positive o negative con un elevato grado di intensità, e svilupparlo in modo tale da produrre un effetto sorpresa che aumenti la possibilità di essere fissato nella memoria.

Marta Prestigiacomo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...