“Intrecciali”: un modo solidale per tagliare i tuoi capelli!

Intrecciali” è un progetto di marketing sociale che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti universitari sul tema della donazione dei capelli destinati a pazienti oncologici in fase di trattamento chemioterapico.

Ma andiamo per gradi.
Chi siamo?
Siamo otto studenti iscritti al secondo anno del Compass e grazie al corso di marketing sociale, tenuto dal professor Giuseppe Fattori, abbiamo ideato la campagna sociale “Intrecciali”.

Perché abbiamo deciso di affrontare il tema della donazione dei capelli?
Si tratta di una tematica poco conosciuta e discussa in Italia, sulla quale ancora non sono state fatte molte campagne di sensibilizzazione.

La perdita dei capelli è uno degli effetti collaterali più temuti dei trattamenti chemioterapici e procura risvolti psicologici spesso insostenibili per i pazienti. Il semplice gesto di indossare una parrucca può essere di grande aiuto, ma la situazione non è così semplice: al contrario di quanto si pensi il costo delle parrucche è davvero elevato. Si tratta di cifre che vanno da 250 a 500 euro per le parrucche sintetiche e da 600 a 2000 euro per quelle organiche.

Il nostro obiettivo è quello di far sì che queste non siano più un lusso ma che possano essere donate ai pazienti oncologici tramite il supporto di associazioni già presenti sul territorio nazionale. Lo scopo principale di Intrecciali è, appunto, quello di sensibilizzare e informare gli studenti universitari sulla possibilità di donare i capelli al fine di produrre quante più parrucche possibili da destinare gratuitamente a chi ne fa richiesta.

Perché abbiamo scelto di chiamare la campagna “Intrecciali”?
È un gioco di parole con il quale vogliamo lanciare un messaggio ben preciso: intreccia la tua forza e i tuoi capelli e con quelli di qualcuno che ne ha bisogno per superare una dura fase della sua vita. Inoltre, il procedimento da seguire per donare i capelli è proprio quello di intrecciare una o più ciocche di almeno 25 cm, tagliarle, inserirle dentro una busta e spedirle ad una delle associazioni che si occupano della raccolta di capelli.

 A chi è rivolta la nostra campagna?
Il nostro target primario è rappresentato dagli studenti dell’Università di Bologna.
Secondo i dati AUSL, infatti, i millennials (ovvero i nati tra il 1980 e il 2000) risultano essere i meno informati sul tema e i meno propensi alla donazione. Proprio per questo abbiamo ideato e sottoposto loro un questionario per capire quanto ne sanno sul tema e per individuare gli eventuali motivi che li hanno spinti a donare o meno.

Abbiamo notato, con grande sorpresa, che il limite principale non è tanto l’indisposizione a tagliare 25 cm di capelli quanto la disinformazione sul tema. Allo stesso tempo, chi ha donato lo ha fatto con estrema semplicità e senza dare troppo peso al conseguente cambio di look proprio perché “donare una piccola parte di sé per qualcuno fa la differenza”.

Compiere questo gesto d’altruismo è molto più semplice di quel che si crede.

Intrecciali da un lato si pone come mediatore fra studenti e associazioni sanitarie e non profit, dall’altro vuole incoraggiare parrucchieri e saloni di bellezza a convenzionarsi con la Banca dei Capelli, uno dei maggiori enti italiani che si occupa da anni di questa causa.

Come agiamo?
Per la campagna Intrecciali abbiamo previsto diverse iniziative sia online che offline.
Abbiamo creato una pagina Facebook e un profilo Instagram in cui, giornalmente, pubblichiamo contenuti informativi cercando di stimolare sempre più la curiosità degli utenti: post dove si spiega come donare e quali sono i requisiti da possedere, video-interviste di chi ha donato e di chi ha ricevuto una parrucca e tanto altro.

Per quanto riguarda le iniziative offline, Intrecciali ha stretto una partnership con la Banca dei Capelli e presto, inoltre, attuerà azioni di Guerrilla Marketing per le vie di Bologna.

Non ci saranno solo semplici flyers o volantini…aspettatevi ben altro!

Seguiteci sui social per scoprire tutte le novità.
#bastaunatreccia #nonfaunapiega

#staytuned

Il team di Intrecciali: Simona Bompartito, Veronica Di Vito, Federica Lunardi, Monia Maddio, Valeria Mazzari, Davide Palumbo, Sara Pezzuto, Stefano Sabia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...