UNIBO e UPV: Bologna e Bilbao allo specchio

Essere una studentessa erasmus ti dà molte opportunità: scoprire un’altra lingua, un’altra cultura, un’altra società, nuovi modi di imparare.

kjgvkujmSono una studentessa dell’università dei Paesi Baschi, a Bilbao, Spagna. Ho avuto l’opportunità di studiare per tutto questo anno all’università di Bologna. All’inizio non sapevo nemmeno dove fosse ubicata Bologna nella mappa, ma da quando ho incominciato a cercare informazioni sull’università e la città, è iniziata a piacermi e oggi non mi pento di vivere qui la mia esperienza Erasmus.

Ma come ho detto prima, l’esperienza Erasmus ti dà l’opportunità di scoprire nuove forme di apprendimento. Il primo cambiamento grande che ho trovato è che non esiste il mio corso così come è in Spagna (Pubblicità e Relazione Pubbliche). Qui è tutto concentrato in scienze della comunicazione.

Ci sono molte differenze: le classi, le biblioteche, era tutto completamente differente per me. Vengo da un’università moderna e i palazzi storici dell’Università di Bologna mi affascinano molto. Un fatto che però mi ha impressionato è che in diverse aule molti studenti si siedono per terra perché i posti non bastano. Questo non lo avrei mai immaginato.

La differenza più sorprendete per me è stata nello studio. Qui ho trovato molta teoria, rispetto al mio corso spagnolo dove c’è molta più pratica, dove siamo abituati a far annunci pubblicitari o analizzare campagne di marketing. Questo modo di studiare ed apprendere tutto italiano, per me è stato proprio nuovo. Se da una parte mi sembra poco adatto ad un settore come il nostro dove la pratica è molto importante, dall’altra è stato comunque utile per apprendere realmente tante nuove cose.

Frequentando corsi della laurea magistrale Compass sto avendo però la possibilità di mettere in pratica le mie conoscenze con veri e propri lavori concreti. L’esperienza della Redazione Web, che – tra le altre cose – cura e gestisce un vero e proprio blog pubblico rivolto a lettori di tutto il mondo da me non esiste.

kjgkjgblL’avere un blog, mi sembra una forma innovativa ed interessante per tradurre in pratica ciò che si è appreso prima. Diverse università spagnolo lo stanno già facendo, ma quella da cui provengo io no, per cui mi piacerebbe importare questa novità.

Lavorare con i miei colleghi della Redazione Web mi ha permesso di cogliere alcune criticità generali dell’Unibo. Se da una parte si è, infatti, forti nella teoria, dall’altra, nel momento di tradurla in lavori pratici emergono tante insicurezze.

A fine percorso potrò dire di essere stata fortunata ad avere sperimentato queste due diverse univerità. Credo sia riduttivo concentrare interamente tutti i propri studi su un solo Ateneo. L’Erasmus ti arricchisce e ti apre la mente, permettendoti di confrontarti con metodi di studio al di là dei tuoi confini.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...