Il luogo perfetto per studiare a Bologna? Ecco le migliori biblioteche!

Bologna ha tantissimi soprannomi. La chiamano “La Rossa” per il colore rossiccio dei tetti delle case più antiche, “La Grassa” per le specialità culinarie che la rappresentano e “La Dotta” per l’importante università che ospita. Infatti, l’Università di Bologna è tra le più prestigiose d’Italia e, di conseguenza, Bologna è a tutti gli effetti una città universitaria. Fondata nel 1088, l’Alma Mater Studiorum vanta il titolo di università più antica d’Europa e migliaia di studenti ogni anno arrivano da tutta Italia (ma anche dal mondo) per frequentarla. Proprio perché ricca di studenti, Bologna ospita molte biblioteche, dalle più antiche alle più moderne. Le biblioteche a Bologna si “nascondono” un po’ ovunque e sono di ogni genere e capienza: alcune sono aperte anche di notte, altre si trovano in palazzi signorili, parchi o addirittura chiese. Vediamo quali sono le migliori.

IMG_0879.JPG

La biblioteca più famosa di Bologna è sicuramente la “Sala Borsa”. È situata all’interno del Palazzo D’Accursio, ex sede del comune, e si affaccia su Piazza Maggiore. La biblioteca è stata aperta nel 2001, offre il servizio di wifi gratuito in tutta la struttura e ospita tantissimi libri, dvd e cd relativi alla cultura moderna. L’interno dell’edificio è completamente diverso dal suo esterno: la facciata è ricoperta da mattoni a vista mentre il palazzo contiene una maestosa piazza coperta con il soffitto colmo di affreschi cinquecenteschi. Ma la Sala Borsa non è una semplice biblioteca in cui poter consultare libri o studiare. È un punto di ritrovo: in pausa studio, il Sala Borsa Cafè è ideale per un caffè o una fetta di torta. È un sito archeologico: si possono visitare gli scavi archeologici sottostanti al palazzo. È un centro culturale: ospita club di lettura e cinema.

Indirizzo: Piazza del Nettuno, 3, 40124, Bologna. Orari di apertura: Lunedì 14.30 – 20.00; Martedì-Mercoledì-Giovedì-Venerdì 10.00 – 20.00; Sabato 10.00 – 19.00; Domenica 15.00 – 19.00. Telefono: 051-2194400 Sito della biblioteca: http://www.bibliotecasalaborsa.it/home.php

salaborsa-4[1].jpg

Un’altra famosa biblioteca bolognese è sicuramente “L’Archiginnasio”. La struttura, un ampio palazzo del ‘500, ospita un maestoso cortile interno da cui si accede, attraverso due imponenti scalinate, alla zona interna della costruzione Le sale studio della biblioteca sono inserite in un contesto quasi museale: il palazzo, infatti, è sede di un antico teatro anatomico (costruito nel ‘600) nel quale venivano svolte lezioni di anatomia e della Sala dello Stabat Mater. L’edificio è decorato in ogni centimetro e conserva tomi rari e antichi. Infatti, l’accesso è libero ma per accedervi è necessario consegnare un documento, compilare un modulo e depositare negli armadietti i propri effetti personali non necessari allo studio. Anche in questa biblioteca è disponibile il servizio di wifi gratuito.

Indirizzo: Piazza Galvani, 1, 40124, Bologna. Orari di apertura: Lunedì-Martedì-Mercoledì-Giovedì-Venerdì 10.00 – 18.00; Sabato 10.00 – 19.00; Domenica 10.00 – 14.00. Telefono: 051-276811 Sito della biblioteca: http://www.archiginnasio.it/

slider-img-4.jpg

Meno conosciuta, ma sicuramente meritevole, è la “Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale”. È situata all’interno di una chiesa sconsacrata e ospita il patrimonio librario della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, una grande emeroteca e un archivio fotografico. Il patrimonio della biblioteca è costituito da libri antichi, libri moderni (dal 1831 a oggi), manoscritti, incunaboli, bandi, editti, notificazioni e opere relative alla musica. L’edificio fa parte del percorso creato dalla città di Bologna chiamato “Genus Bononiae”: si tratta di una vera e propria passeggiata culturale all’interno del centro storico della città attraverso musei, gallerie e palazzi storici. L’esterno dell’edificio è quello tipico delle chiese bolognesi, mentre l’interno nasconde un ambiente ricco di colori accesi e luce. L’ingresso è costituito da un’imponente struttura cilindrica in legno mentre la navata principale ospita spesso conferenze ed eventi culturali. Ogni angolo dell’ex chiesa è curato nei minimi dettagli e la struttura originaria ospita ancora le opere di Piero Pizzi Cannella e Claudio Parmiggiani.

Indirizzo: via Nazario Sauro, 20/2, 40121, Bologna. Orari di apertura: Lunedì 9.00 – 13.00; Martedì 9.00 – 17.00; Mercoledì-Giovedì-Venerdì 9.00 – 13.00; Sabato-Domenica chiuso. Telefono: 051-19936352 Sito della biblioteca: http://www.genusbononiae.it/

Biblioteca_San_Giorgio_in_Poggiale

Citando l’Alma Mater, non si può non inserire nella lista delle migliori biblioteche la “Biblioteca Universitaria di Bologna”.
È l’istituto per eccellenza di conservazione libraria dell’Università di Bologna e vanta un patrimonio di 726.523 volumi a stampa, 1.021 incunaboli, 14.953 cinquecentine, 7.698 manoscritti e 310.547 opuscoli. Ma non è tutto: possiede anche un gran numero di stampe, disegni, fotografie e microfilm, per un totale di 1.348.688 unità di materiale, collocandosi al primo posto tra le biblioteche pubbliche della città di Bologna per numero di materiali. L’edificio della biblioteca è a ridosso di Palazzo Poggi, sede del Rettorato dell’Alma Mater, e dispone di circa duecento posti per la consultazione, a cui possono accedere tutti i cittadini previa registrazione.

La biblioteca nacque grazie al susseguirsi di ingenti donazioni: la prima fu quella di Luigi Ferdinando Marsili all’istituto di Scienze nel 1712; la seconda fu quella di Ulisse Aldrovandi nel 1742; la terza, una grande donazione di 25.000 volumi, venne fatta da papa Benedetto XIV nel 1755. Fu proprio Benedetto XIV a commissionare la costruzione dell’Aula Magna monumentale di Palazzo Poggi. La biblioteca venne aperta al pubblico nel 1756.

Indirizzo: via Zamboni, 33/35, 40126, Bologna. Orari di apertura: Lunedì-Martedì-Mercoledì-Giovedì-Venerdì 8.40 – 18.45; Sabato 8.40 – 13.20; Domenica chiuso. Telefono: 051-2088300 Sito della biblioteca: http://www.bub.unibo.it/it-it/biblioteca-universitaria-di-bologna.aspx?idC=61676&LN=it-IT

1.jpg

Infine, ma non meno importante, tra le migliori biblioteche di bologna possiamo inserire quella di “Villa Spada”. Sicuramente non contiene lo stesso numero di volumi delle biblioteche precedenti, o della stessa importanza, ma è inserita in un contesto particolare e suggestivo. La biblioteca, infatti, sorge nel “Parco di Villa Spada”: il parco si presenta come un bellissimo giardino all’italiana esteso su terrazze, collegate tra loro da scale in muratura, pieno di statue. Nella parte meridionale del giardino all’italiana è presente il memoriale delle 128 vittime partigiane della provincia di Bologna, realizzato nel 1975. Gli edifici principali di Villa Spada ospitano la biblioteca e il Museo delle Tappezzerie. La villa sorge sull’antica tenuta dei marchesi Zambeccari al posto dell’edificio denominato Casino Zambeccari, le cui prime notizie risalgono al 1774. La villa rimase di proprietà dei Zambeccari fino al 1811, passando poi ai Marescotti e ai Levi. Sulla facciata meridionale della villa ancora oggi si può ammirare lo stemma degli Spada che acquistarono la proprietà nel 1820. Negli anni ’60 la villa fu acquistata dal Comune di Bologna e fu successivamente aperta al pubblico negli anni ’70. Oggi, la biblioteca ospita circa 50.000 volumi di cui oltre 6.000 libri per ragazzi, film, documentari, corsi di lingua e audiolibri, quotidiani locali e nazionali, settimanali e periodici.

Indirizzo: via Casaglia, 3, 40135, Bologna. Orari di apertura: Lunedì-Martedì-Mercoledì-Giovedì-Venerdì 8.30 – 19.00; Sabato 8.30 – 13.30; Domenica chiuso. Telefono: 051-434383 Sito della biblioteca: http://www.bibliotechebologna.it/luoghi/62013/id/51658/

 Meridiana-Immagini-Villa-Spada5wideok-949x425

Ilaria Guidi

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...