Il futuro di Snapchat nel giornalismo

Le tendenze d’uso di Snapchat sono cambiate molto dalle sue origini nel 2010 ad oggi.  L’applicazione esordisce per essere usata in maniera personale da ogni singolo utente. La gente sfruttava il vantaggio di inviare ai propri seguaci foto o video che potevano durare da 1 a 10 secondi , per poi sparire dopo 24 ore. Ben presto anche Snapchat si è confermato un social network sul quale condividere la propria vita e piattaforma attraverso la quale condividere le notizie del giorno.

455523-snapchat-discover

Discover, l’innovazione di Snapchat

Tra i primi ad iniziare l’appartato Discover nel gennaio 2015.  Una nuova piattaforma di distribuzione di contenuti dentro l’app, che permetti di scoprire materiale selezionato da altri canali : CNN, MTV, Cosmopolitan, Daily Mail, B/R, Food Network, National Geographic, People, Vice, Yahoo! News, Fusione (solo per citare qualche esempio).
Rimaneva la sfida della fugacità che inizialmente avevo reso Snapchat innovativo:
  i contenuti spariscono in 24 ore.
Attualmente la piattaforma conta più di 100 milioni di utenti attivi al mese.

Quasi tutti i servizi che avevamo utilizzato prima (Twitter, YouTube, email, Whatsapp) si basavano sul concetto di archivio. I contenuti rimangono, si accumulano, sono ricuperabili. Succede la stessa cosa quando navigiamo su internet:  possiamo consultare sempre il record e ritornare indietro. Snapchat, l’applicazione creata da Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown, sin dai suoi inizi, ha eliminato questa nozione di “recupero”.

I mezzi di comunicazione ufficiali presenti dentro la piattaforma Discover sono tutti statunitensi. Sorprende la presenza e l’aggiornamento della CNN o del Daily Mail. D’altra parte, non puoi perderti un solo giorno di quello che National Geographic ti ha preparato:  video interessanti tanto a livello audiovisivo che di contenuto. Abbondano i canali tematici come MTV. Cioè, un’offerta più personalizzata con canali dedicati a cibo, sport e salute.
Su Discover si nota molto l’assenza di tanti altri canali di comunicazione da tutto il mondo, sebbene tutti abbiano un profilo utente.
Una spiegazione potrebbe essere che per portare a termine questo progetto devi avere molti corrispondenti che ritrasmettano in diretta i differenti avvenimenti. Un esempio interessante di buon uso è AlJazeera English.

Che cosa stà facendo Snapchat attualmente?

Dopo aver respinto la proposta di acquisto da parte di Facebook, Snapchat ha subito un duro colpo. Da quando Instagram (proprietà di Facebook) ha lanciato le Instagram Stories, Snapchat ha registrato una notevola caduta degli utenti attivi sull’applicazione.snapchat-sociales-preferidas-conectados-internet_elfima20160711_0009_1

Per far fronte a questo, poche settimane fa è stata introdotta una novità: l’applicazione propone nuove regole per la pubblicazione di contenuti su Discover, promettendo un controllo maggiore della veridicità di quanto pubblicato. Inoltre si sta cercando di testare anche l’età degli utenti prima della fruizione di un certo contenuto. Aumentano i criteri editoriali per controllare la qualità dei contenuti caricati sulla piattaforma. Piccoli accorgimenti che fanno pensare più ad un medium tradizionale che ad un app tecnologica.

Sembra quasi che l’app stia cercando di rinnovarsi per rilanciare le sue potenzialità comunicative. Rimane la curiosità di vedere se gli utenti vorranno continuare a scommettere su Snapchat.

Sara García Verdú

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...