Web Show Awards 2016… gli Oscar delle Webstar italiani

A conclusione del 2016 sono stati consegnati i Web Show Awards, un riconoscimento che premia i migliori YouTuber dell’anno presso la Factory di Blasteem, prima piattaforma e content factory italiana interamente dedicata ai creator.

img_7587

 

Gli Web Show rappresentano il riconoscimento italiano ideato per premiare i ragazzi che grazie ai loro video, diffusi su YouTube, sono diventati delle vere e proprie celebrità, anzi dei veri e propri idoli ammirati e seguiti da molti adolescenti e non solo.

Gli attori hanno gli Oscar, i cantanti hanno gli EMA e gli YouTuber italiani hanno i WSA che, giunti alla quarta edizione, sono stati presentati da Jacopo Morini nonché ideatore e direttore artistico, noto per essere un inviato delle Iene, dove insieme alle colleghe Nadia Toffa e Maccio Capatonda vestono i panni di giudici.
Oltre a loro presenziava un terzo giudice: John Web, una telecamera digitale per le riprese a 360°. L’esclusiva telecamera ha dato la possibilità al pubblico da casa di partecipare all’evento, regalando la sensazione di essere presente e condividere insieme alle star le stesse emozioni.
Ma non solo, poiché essendo nell’epoca dei millennials, in cui si è sempre più social e sempre più online, lo show è stato trasmesso in streaming esclusivamente sul sito  con la possibilità di commentare in tempo reale su Twitter @WebShow_Awards su Facebook , Instagram e, ovviamente, YouTube.

Come evento che si rispetti, anche il Web Show ha avuto il suo Carpet: un Black Carpet a differenza del famoso Red Carpet normalmente utilizzato nello Star-system. Presente la formidabile Tess Masazza, con il compito di accogliere e intervistare i vari protagonisti del web, come Leonardo Decarli, Matt & Bise, Tyler, i Pantellas e gli Illuminati, insomma tutti i finalisti di ogni categoria. Il tutto era incorniciato da una folla di ragazzi pronti a sconfiggere il freddo pur di incontrare, salutare e sperare di fare un selfie con il proprio creator preferito.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Ma chi sono i “Top” creator di quest’anno?
Durante lo show sono stati decretati i vincitori di ogni categoria. Per la categoria Gamer sono gli illuminati, per chi organizza i migliori scherzi abbiamo Tyler, mentre i Pantellas si sono guadagnati il titolo di Top Entertainment, categoria nella quale c’erano pure Matt&Bise, ma per il 2016 sono i Top Challenge, infine come miglior Vlogger si è aggiudicata il premio Sofia Viscardi.

Questo evento è uno specchio perfetto dell’epoca attuale: un periodo in cui il web se da una parte sta diventando sempre più protagonista, dall’altra non è compreso, bensì criticato e screditato poiché “ruberebbe la scena” ai veri artisti. Inoltre trovano incomprensibile il fatto che i teen-ager abbiano degli idoli che “sprecano” il loro tempo producendo video enfatizzanti la leggerezza e la sufficienza delle varie tematiche proposte. Ma questa è la realtà, ormai la vita offline coincide esattamente con quella online, bisogna accettare questa condizione. I creator sono dei veri propri geni perché hanno colto l’opportunità, l’hanno sfruttata a loro favore, anche in termini economici, ed infine hanno aperto le porte ad una e-economy dello spettacolo, dal palinsesto al teatro, attirando anche gli sponsor che concorrono a questo sviluppo economico.
Non bisogna essere sfruttati dai social, piuttosto dobbiamo saperne cogliere e sfruttare noi al meglio le opportunità.

Guendalina Guglielmino

[Credits photo: webshowawards.it]

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...