Crowdsourcing : la palestra dei creativi

Oggi ci soffermiamo su un fenomeno che si è sviluppato molto negli ultimi anni e che può consentire ai più audaci di mettersi alla prova per testare le proprie capacità di creazione di contenuti.

Il crowdsourcing è un metodo che un numero sempre maggiore di imprese utilizzano per reperire contenuti di qualità da utilizzare nei loro spot o, più in generale, per usufruire delle grandi risorse che il Web ha da offrire al giorno d’oggi. Letteralmente infatti significa “reperimento dalla folla”. Ritroviamo quindi la presenza di questa “crowd” sempre più al centro delle dinamiche del Web (chi non ha mai sentito di “crowdfunding” piuttosto che della “wisdom of the crowd”). Un’ ulteriore esempio di come l’utente stia cercando di mettersi sempre più al centro delle dinamiche di questo nuovo mondo che è Internet, in grado di dargli sempre più voce e visibilità.

La sua logica è piuttosto semplice. Poniamo che un’azienda abbia bisogno di un’idea, uno spot o un progetto grafico. Normalmente ricorrerebbe a risorse interne o ad agenzie di marketing per rispondere a questa esigenza e questo comporterebbe tutta una serie di investimenti sia in termini di tempo sia di risorse economiche con risultati che a volte non rispecchiano le aspettative. Alcune imprese hanno quindi deciso di affidarsi a questo nuovo fenomeno che da sempre più voce all’ utente di Internet e riduce sempre di più la distanza tra quest’ ultimo e la possibilità di dimostrare il proprio valore.

Sono quindi stati creati dei siti, o meglio delle piattaforme, all’ interno delle quali i “datori di lavoro” inseriscono degli annunci con tutta una serie di linee guida da seguire nella realizzazione del progetto corrispondendo in cambio ai vincitori del contest una somma economica, oltre alla diffusione sui propri canali dei lavori vincenti con i conseguenti ritorni in termini di immagine. Precisiamo che quando si parla di somma economica questa può anche raggiungere le migliaia di euro.

youtubezooppa

Tra le più utilizzate in Italia troviamo Zooppa e Freelance.com che consentono alle aziende di pubblicare questi contest ai quali partecipano decine e decine di utenti, tra cui anche delle vere e proprie agenzie di comunicazione vista la possibilità di avere dei guadagni extra e di entrare in contatto con delle aziende con le quali si possono anche instaurare rapporti continuativi.

Se si va a dare un’ occhiata sul sito della community di Zooppa si trovano inserzioni postate da nomi importanti del panorama imprenditoriale tra cui la Ferrero, OVS, Perugina e tanti altri. Si possono anche trovare richieste da parte delle Ferrovie dello Stato così come delle Regioni. Ma chi ricorre a questo metodo non lo fa solo per risparmiare denaro ma anche per trovare idee creative che siano in grado di uscire dal coro. Si può dunque dare spazio alla vena artistica che tutti nascondiamo da qualche parte. E se avete poche risorse non preoccupatevi. All’ interno di queste communities son segnalati tutta una serie di link dove è possibile reperire immagini, video o musiche scaricabili e utilizzabili in modo assolutamente legale.

Questi risultano quindi essere degli ottimi banchi di prova, soprattutto per chi vorrà poi lavorare in ambito pubblicitario o come freelance o come web content editor. Si ha l’opportunità di sperimentare la propria creatività e di imparare con le proprie mani a utilizzare programmi di editing che potrebbero tornarci più che utili in ambiente lavorativo. Possiamo anche farci un’idea di come lavorino le agenzie di comunicazione che potrebbero diventare i nostri datori di lavoro oltre che, ovviamente, provare ad accaparrarci uno dei premi in palio.

Insomma ci hanno dato una palestra dove allenarci. Per lo più gratis. E se siamo bravi ci pagano anche. Perché non mettersi alla prova?

 

Luigi Cazzola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...