Fan Page Facebook: alcuni consigli per gestirla al meglio

La comunicazione aziendale è sempre più orientata all’utilizzo dei social media come strumenti complementari ai canali tradizionali o, a volte, come veri e propri sostituti di TV, radio e stampa.
È però importante non dimenticare che l’approccio da utilizzare con i new media non può essere uguale a quello che si è affermato negli anni sui più tradizionali canali di comunicazione. Questo, in primis, perché il comportamento e le aspettative del pubblico digitale sono notevolmente cambiati e non paragonabili a nessun’altra tipologia di audience.

Uno degli strumenti web maggiormente utilizzati dalle aziende sono le fan page che Facebook permette, in maniera assolutamente libera e gratuita, di aprire. Molto spesso quello a cui tuttavia assistiamo è un utilizzo della fan page concepita come semplice vetrina dove pubblicizzare i propri prodotti e servizi, nella speranza di vendere qualcosa come se ci trovassimo di fronte agli scaffali di un supermercato.
Tale comportamento risulta generalmente non efficace e talvolta controproducente.

Fanpage_Facebook

È infatti di fondamentale importanza ricordarsi che Facebook è utilizzato dagli utenti come un momento di svago, un luogo virtuale dove poter essere sempre aggiornati su cosa fanno e cosa pensano i propri amici e dove magari rintracciare qualche interessante pettegolezzo.
È per questo che un’attività di pura vendita sarebbe su Facebook completamente fuori luogo e non porterebbe che una minima parte dei risultati sperati: gli utenti cercano altro, cercano contenuti.
Ciò non vuol dire però che Facebook non possa essere utilizzato anche per proporre e vendere servizi o prodotti, ma che tutto questo deve essere fatto in modo ponderato e all’interno di una corretta strategia di comunicazione.

Prima di decidere i contenuti da pubblicare sulla fan page è importante pensare al nostro pubblico, cosa potrebbe veramente risultare interessante e cosa scatenerebbe la condivisione e l’interazione con il nostro post.
In generale, divulgare notizie originali, trattare temi attuali e argomenti curiosi sono alcune delle condizioni necessarie per un post di successo.
Utilizzare immagini e video può aiutare di molto il nostro contenuto a diventare virale, infatti gli utenti di Facebook sono sempre più sommersi di informazioni e un post visivo può risultare maggiormente attrattivo rispetto ad uno testuale, che richiederebbe maggiore concentrazione e tempo di lettura.

Un secondo suggerimento riguarda la quantità del materiale pubblicato sulla fan page.
Si deve fare attenzione infatti a non invadere troppo il News Feed dei nostri fan per evitare di annoiarli con il rischio di perderli definitivamente. Non è importante quanto si pubblica su Facebook ma la qualità di quello che viene pubblicato. Uno o due post al giorno possono essere più che sufficienti.

Infine alcuni consigli relativi alla tipologia di linguaggio da utilizzare.
L’uso delle “parole giuste” è quello che può far distinguere la vostra fan page da un’altra, magari quella di un competitor o di un altro blogger.
Nello scrivere ricordiamoci sempre che ci troviamo in un luogo “friendly”, dove linguaggio eccessivamente forbito, ingessato o istituzionale non è esattamente coerente con il contesto.
Tutto, o quasi, è concesso su Facebook ma attenzione agli errori grammaticali e ortografici!

Alessio Bartoli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...