Interviste ai laureati Compass: l’esperienza di Chiara Lo Dico a Mosaicoon

La redazione Compassunibo ha avuto il piacere di intervistare Chiara Lo Dico, laureata nel 2013 in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale, che dopo un esperienza di stage formativo con StudioSamo è entrata a far parte di un’importante realtà lavorativa come quella di Mosaicoon.

Mosaicoon è l’azienda, nota ormai in tutto il mondo, per essere la Tech Company siciliana leader nella produzione e distribuzione di video per il web, settore ritenuto importante per il futuro della comunicazione. Abbiamo chiesto quindi a Chiara qualche informazione, sul suo percorso lavorativo e come l’esperienza di studio a Compass abbia inciso su questo.

In cosa consiste esattamente il tuo lavoro dentro Mosaicoon? Qual è il tuo ruolo all’interno dell’azienda?

Sono una community manager, ovvero gestisco gli account social dei nostri clienti, occupandomi della creazione dei contenuti e della gestione delle community. Nello specifico ogni settimana creo un piano editoriale, da far approvare al cliente, e monitoro l’attività degli utenti (commenti, like, share, messaggi ecc.) seguendo la linea di comunicazione scelta dal brand e la strategia social ideata dalla nostra Social Media Manager, Alba Caponetto. Oltre a queste attività dedicate ai nostri cliente fissi, mi occupo anche di gestire attività di Blogger Outreach per i progetti speciali: scelgo e coinvolgo influencer e blogger di settore, per aumentare la portata delle campagne video che distribuiamo sul web per i nostri clienti.

Com’è stato il tuo primo impatto con il mondo del lavoro?

Positivo perché ho sempre lavorato nell’ambito della comunicazione. Prima della laurea magistrale, grazie ai tirocini offerti dall’Università di Bologna, ho avuto modo di collaborare con i ragazzi di PoiStory, Alessandro e Roberto, che hanno ideato uno Storytelling Game, un gioco, appunto, che ha lo scopo di valorizzare i territori nascosti del nostro paese. Davvero una bella esperienza grazie alla quale ho avuto modo di conoscere il mondo delle Start Up. Subito dopo la laurea, invece, ho avuto la fortuna di iniziare il mio primo stage post-laurea da Studio Samo, una web agency con sede a Bologna. Grazie a Jacopo, Simone e Valentina, sono entrata a far parte davvero del mondo del web marketing: oltre ad avermi dato la possibilità di frequentare un loro master (la formazione è il principale tra i loro servizi), mi hanno insegnato le basi del mestiere. Grazie a Jacopo ho avuto modo di avvicinarmi al mondo della SEO e del blogging, mentre Valentina mi ha “iniziato” al social media marketing.

mosaiconn

Credits photo: Mosaicoon

Come sei arrivata a lavorare per Mosaicoon? Secondo te è sufficiente una buona formazione o bisogna avere qualche fattore in più?

Conoscevo Mosaicoon da tempo, essendo un’azienda palermitana, e avevo inviato il mio curriculum più volte dopo la laurea. Il caso ha voluto che proprio quando il mio stage da Studio Samo stava per concludersi, da Mosaicoon cercassero un community manager. Avendo il mio curriculum in database sono stati loro stessi a chiamarmi per un colloquio. Sicuramente le precedenti esperienze mi hanno aiutato ad ottenere il lavoro, ma credo comunque che in qualsiasi campo bisogna avere una marcia in più per farsi notare. La formazione è necessaria perché senza quella non sapremmo da dove cominciare, ma non devono mancare la passione per ciò che si fa e la voglia di continuare a imparare sempre. Soprattutto nel mondo dei social è necessario stare sempre al passo con i tempi, bisogna leggere, aggiornarsi continuamente. Io, ad esempio, ogni giorno cerco di dedicare almeno mezz’ora del mio tempo per leggere blog di settore per aggiornarmi sulle novità: dal nuovo algoritmo di Facebook, alle novità di Instagram, ogni giorno c’è qualcosa di nuovo da sapere.

Cosa ti piace del tuo lavoro?

Sembra strano perché per fare il mio lavoro devo stare dietro uno schermo, ma il contatto umano è quello che mi piace di più. Quando creo un nuovo contenuto lo faccio pensando alle persone. Messaggio dopo messaggio, post dopo post, un community manager impara a conoscere le persone e sa che dietro ognuna di queste c’è una storia. Credo che una delle caratteristiche principali che un community manager deve avere sia l’empatia, senza quella non sapresti, ad esempio, come rispondere a un utente arrabbiato. L’obiettivo è quello di far felici gli utenti e dar loro contenuti utili a soddisfare le loro esigenze. Sui social non si sbaglia: se una cosa piace agli utenti lo sai, per cui quando ci riesci vuol dire che hai fatto bene il tuo lavoro e ne puoi essere soddisfatto.

Quanto influisce sul tuo rendimento lavorativo l’ambiente all’interno dell’azienda?

L’ambiente in cui si lavora è importantissimo. Da Mosaicoon ho trovato prima di tutto persone fantastiche, un ambiente giovane e pieno di ragazzi in gamba dai quali ogni giorno imparo qualcosa. Secondo me lavorare in team è necessario per la crescita personale e professionale, ti aiuta ad aprire la mente accettando le idee altrui, anche se diverse dalle tue, e a rispettare il lavoro delle persone che ti stanno accanto. In più, da ottobre abbiamo una nuova sede a Isola delle Femmine, in provincia di Palermo, che si ispira alle sedi delle grandi tech company della Silicon Valley: un grande open space corredato da divani, altalene, sale riunioni e soprattutto vista mare. Diciamo che per noi passare la giornata in ufficio non è affatto male!

12371164_699878293475454_5891668273032044025_o

Credits photo: Mosaicoon

Come mai hai deciso di tornare in Sicilia dopo aver lavorato in una realtà come quella di Bologna per Studio Samo?

L’idea di tornare nella mia terra c’è sempre stata, ma non pensavo che accadesse così in fretta. Quando sono andata via da Palermo ho immaginato di restare lontana dalla mia città per un po’ di anni, idealmente 10/15 anni, per costruirmi una carriera fuori, qualsiasi essa fosse, e imparare un mestiere per poi tornare a casa con in valigia le mie conoscenze e le mie esperienze. In pratica l’ho fatto, ma in tempi decisamente ristretti. Ma devo essere sincera, non sarei tornata a casa se non fosse stato per Mosaicoon. Non avrei rinunciato a Bologna e a ciò che stavo costruendo li se non fosse stato per una grande azienda come Mosaicoon che poteva darmi tanto nella mia terra.

Cosa suggeriresti a uno studente che vorrebbe seguire il tuo percorso?

Prima di tutto bisogna sfruttare al massimo il periodo universitario perché grazie alle lezioni e i laboratori si ha spesso l’occasione di incontrare professionisti di settore e ci si può creare una piccola rete di contatti, che nel mondo del lavoro è tutto. È grazie al Compass, ad esempio, che mi sono iscritta a Twitter e che da neolaureata sapevo utilizzare il CMS WordPress e sapevo parlare di SEO, tutte attività che mi sono state utili quando cercavo uno stage dopo la laurea. Anche lo stage o i tirocini devono essere sfruttati in tutto, bisogna essere come delle spugne e non bisogna avere paura di chiedere quando non si sa fare qualcosa. In ultimo, non bisogna mai sentirsi sul punto di arrivo: il fatto che siamo laureati e sappiamo qualcosa di social media marketing non fa di noi dei professionisti. L’opportunità di fare esperienza – non sempre remunerata – è l’unico modo che si ha per mettere in pratica quello che si impara sui libri e per affrontare davvero il mondo del lavoro.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Sicuramente voglio continuare a crescere professionalmente all’interno della mia azienda. Ho ancora tanto da imparare e vorrei provare nuovi ruoli e quindi responsabilità ancora più stimolanti. Mi piacerebbe ad esempio passare alla fase strategica di ideazione e gestione delle campagne online. Ma non ho fretta. Ho ancora tanto da fare qui da Mosaicoon!

 

Ringraziamo ancora Chiara per la sua disponibilità e le facciamo tanti auguri per il suo futuro.

 

Cristina Musso

Simona Patanè

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...