Instagram: una sintesi delle prime novità del 2016

Febbraio è stato un mese importante per Instagram, che ha regalato servizi molto utili ai suoi utenti. Procediamo con ordine e vediamo insieme quali sono state le ultime novità del mese.

La prima novità, forse la più attesa, è l’arrivo del multiaccount sia per iOS che per Android con versione di Instagram 7.15. Da giorno 8 Febbraio Instagram ha messo a disposizione di tutti i suoi utenti la possibilità di collegare un altro account al proprio, così da poterli gestire contemporaneamente senza la necessità di effettuare login e logout. Al momento è possibile collegare fino ad un massimo di 5 account, ma rumors della rete sostengono che questa limitazione potrebbe essere modificata. Come funziona nello specifico? Basta andare nella vostra pagina profilo, cliccare in alto a destra dove vedete i tre pallini, scorrere giù nella pagina delle opzioni e cliccare “aggiungi account”. Inserendo le credenziali della pagina Instagram che volete collegare, avrete ora la possibilità di switchare facilmente da un account all’altro semplicemente andando nella vostra pagina profilo e cliccando sul vostro nome per cambiare account. Questa è una rivoluzione importante specialmente per coloro che lavorano nel mondo della comunicazione online e che gestiscono profili aziendali per clienti. Purtroppo il servizio presenta ancora alcuni bug di sistema, ad esempio chi gestisce un account insieme ad altre persone riceve nel proprio profilo personale notifiche push di un altro profilo personale legato all’account comune. Questo problema è già stato segnalato più volte a Instagram e i programmatori hanno promesso di risolverlo il più presto possibile. Per il momento consigliano di disattivare le notifiche push per evitare fastidiosi avvisi indesiderati. Speriamo bene!

cridits: Cristina Musso

Seconda novità del mese è il Counter view dei video. Questo contatore darà la possibilità di sapere quante persone hanno visto il video caricato su Instagram. Il numero di visualizzazioni apparirà al posto del numero di like, ma tranquilli, basterà cliccare nelle “views” e si potrà vedere anche il numero dei cuoricini collezionati grazie ai vostri followers. Questa novità sarà molto utile per coloro che utilizzano Instagram a fini commerciali, perché può dare un importante aiuto nella valutazione del contenuto e poter definire meglio il piano di comunicazione su questo social.

credits: Cristina Musso

Altro regalo di Instagram, a mio avviso molto importante, è il servizio di autentificazione a due fattori. Non c’è stata tanta pubblicità per questa novità, probabilmente perché al momento è disponibile solo per profili con più di 10.000 followers, e inoltre non è arrivata con un particolare aggiornamento dell’applicazione. Questo sistema ha come obiettivo quello di andare a tutelare i profili con un vasto numero di contatti in modo da arginare il problema dell’hackeraggio o del furto del profilo. Già altri social avevano dato questa possibilità ai propri utenti, come Facebook, Twitter e Google, e adesso anche Instagram sta riconoscendo piano piano l’importanza di questo servizio. Come funziona? Molto semplice, basta andare su impostazioni, cliccare su “autentificazione a due fattori” e spostare l’interruttore sul verde. A questo punto vi verrà richiesto di inserire un numero di cellulare (il vostro preferibilmente) che verrà utilizzato in caso di emergenza, e in pochi secondi vi arriverà un sms con il codice di sicurezza che serve per verificare la  vostra identità e proteggere così l’account. Inoltre potete anche richiedere il codice di backup che serve per recuperare l’account nel caso di smarrimento, furto o indisponibilità del telefono. È importante conservare questo numero di backup in un posto sicuro che non sia il vostro cellulare, nel caso in cui non riusciate ad accedervi o a ricevere un codice sicurezza. Una volta finito di impostare tutti i termini di sicurezza, ogni volta che vorrete entrare nel vostro account vi verrà richiesto il codice di sicurezza che Instagram vi invierà sul dispositivo. Sicuramente questa non è un’operazione comoda, ma renderà la vita difficile ad aspiranti pirati informatici!

credits: Instaexplorer.it

Il 2016 è iniziato quindi nei migliori dei modi per Instagram che sta cambiando velocemente, regalando aggiornamenti e applicazioni utili tanto richieste dai suoi utenti. Di certo le novità in serbo non sono finite qui. Il mio consiglio? Stay tuned!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...