Consigli e riflessioni utili dal Facebook Master Day per aspiranti esperti comunicatori

Dopo le vacanze vogliamo tornare ad approfondire un tema di cui abbiamo già trattato prima di Natale: l’evento a Bologna del Facebook Master Day.
A Dicembre si è parlato di Local Marketing e delle novità future del mondo Facebook, ma ora intendiamo farlo prendendo spunto dall’evento, tenutosi il 14 Dicembre 2015 e organizzato da Europa Cube Innovation.

Vogliamo dimostrare come il mondo della comunicazione online e più nello specifico quella su Social Network come Facebook, richieda il possesso di un serie di competenze e conoscenze specifiche per cui figure come quelle formate dal nostro corso di laurea siano sempre più necessarie per orientare saggiamente la comunicazione online, in quanto il mondo online ad oggi è uno spazio composto di persone che agiscono virtualmente “senza nessuna mediazione per l’accesso, la creazione, la fruizione(…) dell’informazione e dei contenuti in genere”.
[ “Le nuove professioni del web. Fate del vostro talento una professione”, Giulio Xhaet, Editore Ulrico Hoepli Milano]

A tal proposito vogliamo soffermarci su due interventi della giornata: quello di Francesco De Nobili inerente al ​content marketing su Facebook e quello di Miriam Torrente sull’applicazione Facebook Business Manager​. Infatti il primo ha fornito utili suggerimenti per quegli studenti di comunicazione che vorranno ricoprire ruoli di content curator o web editor, mentre il secondo ha descritto un’utile applicazione per gestire tutte le pagine e gli account pubblicitari che possono trovarsi ad amministrare il community manager o l’All line Advertiser.

Insieme a De Nobili abbiamo potuto constatare come il termine Content Marketing sia uno tra i più utilizzati tra i requisiti per gli annunci di lavoro in questo settore, nonché il modo corretto per un’azienda di gestire in modo efficace le attività di comunicazione online.

Il Content Marketing non è altro che un insieme di tecniche e strategie di marketing volte a creare e distribuire contenuti rilevanti e di valore per attrarre, acquisire e coinvolgere una target audience ben definita e circoscritta, con l’obiettivo di guidare l’utilizzatore a compiere azioni volte al raggiungimento di un obiettivo.
[“Content Marketing. Guida pratica alla creazione di contenuti per Social e Blog”, Francesco De Nobili, Area 51 Publishing.]

Se quindi i contenuti vanno creati in funzione del nostro pubblico, il primo step per la realizzazione di una strategia efficace è costituito dall’ascolto, ovvero per quel che riguarda Facebook possiamo partire dall’analisi degli Insights​, che ci permettono di definire la composizione demografica dei nostri fan, delle persone raggiunte e degli utenti più coinvolti.

grafico_

 
Ulteriore utile strumento illustrato da De Nobili al Facebook Master Day è dato dalle Schede Personas​, ovvero la creazione di utenti archetipi che rappresentino una vasta gamma di utenti reali. A questi si daranno un nome, si definirà il loro profilo socio-demografico, si ipotizzeranno i loro valori ed interessi, le loro abitudini e i loro bisogni per arrivare infine a definire i nostri obiettivi e il nostro tone of voice.
Per un maggiore approfondimento rimandiamo al recente ebook di De Nobili “Content Marketing. Guida pratica alla creazione di contenuti per Social e Blog”.
A questo punto forse vi starete chiedendo qual è allora praticamente la ricetta per fare Content Marketing? Per rispondere a questa domanda De Nobili ha mostrato l’immagine di seguito, in cui sono riportati alcuni ingredienti della ricetta del content marketing.

Immagine_FB

 

 

 

 

 

 

Troviamo ad esempio il Real time marketing e il Newsjacking​, ovvero la strategia che consiste nel creare contenuti sfruttando la grande visibilità legata agli avvenimenti del momento o alle conversazioni più seguite. Dobbiamo quindi essere in grado di creare un contenuto attuale e allo stesso tempo virale.
Ulteriore tecnica di cui si è parlato il 14 dicembre e di cui ultimamente si sente molto discutere è lo Storytelling, ​che va di pari passo con l’ Existential marketing​. Il primo è una tecnica narrativa che attraverso pensieri, emozioni, suoni e parole permette agli altri di ascoltare e comprendere il nostro messaggio, vivendo un’esperienza.
L’existential marketing consiste più nello specifico nel far immedesimare il pubblico nella nostra narrazione, proponendogli i prodotti in momenti particolari della sua vita quotidiana.

Con Miriam Torrente​, come già anticipato, abbiamo avuto modo di approfondire lo strumento Facebook Business Manager​, che permette agli addetti ai lavori di gestire separatamente business e profilo privato. In questo modo si può lavorare più velocemente, dal momento che si utilizzano i dati personali di accesso a Facebook per gestire tutte le pagine e tutti gli account degli annunci che ci potremmo trovare a dover amministrare. E’ uno strumento sicuramente utile per le Agenzie di comunicazione, in quanto permette di gestire i ruoli delle persone che collaborano tra loro e che possono essere definiti Dipendenti in Business Manager o Amministratori di Business Manager, dove i primi hanno minori libertà deisecondi. Inoltre consente di creare al proprio interno progetti che permettono di organizzare persone e risorse che concorrono allo sviluppo dello stesso progetto. Torrente ci ha permesso di comprendere come questo sia un ottimo strumento per l’organizzazione del lavoro e per la collaborazione tra freelance e fra freelance e azienda o tra agenzia di comunicazione e azienda.

Infine per chi non avesse avuto l’opportunità di partecipare all’evento, abbiamo realizzato un simpatico video riassuntivo visto con gli occhi della redazione Compass​… Buona Visione!

Sara Stradiotti

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...