Grazie…Compass

di Pina Lalli

Nel momento in cui sta per terminare il mio coordinamento della nostra LM:

mixage studentiGrazie a tutti gli studenti che in questi anni ho avuto modo di incontrare: abbiamo condiviso una parte spero importante del
vostro percorso di studio, sperimentando insieme modi nuovi di coniugare didattica, ricerca, “teorie”, “metodi” e “pratiche”. Le vostre esperienze, le vostre fatiche, le vostre idee e i vostri suggerimenti critici hanno mano a mano costruito Compass, sin dal momento in cui due successive riforme hanno rivoluzionato la maniera di fare formazione.

Sono nate innovazioni, come le attività di laboratorio; sono scaturiti prodotti comunicativi che ci hanno lasciato il segno, dalla prima campagna di comunicazione contro l’esclusione sociale al recente Storytelling televisivo e web, passando per ComUnicAzione o per la festa multinazionale di Merry Compass, e tanto altro ancora. Molti di voi sono ormai laureati e alcuni ricoprono incarichi di rilievo, in Italia o all’estero. Altri sono ancora alla ricerca di un lavoro soddisfacente. Per tutti valga il mio augurio sincero che, almeno un po’, Compass possa rappresentare un momento formativo rilevante per la vostra carriera, qualunque essa sia.

Abbiamo di recente vissuto un ulteriore cambiamento, trasferendo la nostra laurea magistrale dalla Scuola di Lettere a quella di Scienze Politiche: una novità che nei prossimi anni mostrerà i suoi frutti e sarà efficacemente guidata da persone nuove.

Grazie ai colleghi: i docenti di ieri e quelli di oggi, con i quali la collaborazione è stata sempre attiva e vivace, riuscendo a seguire passo passo le trasformazioni, con spirito critico e costruttivo. Li ringrazio anche per la pazienza con cui hanno accompagnato le tappe su cui a tratti ho forzato il cammino, cercando di interpretare – forse in modo talora un po’ azzardato – combinazioni formative derivanti da convenzioni accademiche tradizionali e aspettative professionalizzanti degli studenti e del mercato del lavoro.  La generosa disponibilità ad insegnare anche da parte di professionisti del settore ci è stata indispensabile per scoprire strade per noi prima inesplorate.

Grazie ai Presidi che si sono succeduti nell’allora Facoltà di Lettere e Filosofia, ai Presidenti delle Scuole in cui al momento abitiamo, ai Direttore del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione, al Direttore e al Delegato alla Didattica del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali:  abbiamo tutti dovuto fare i conti con una classe di laurea magistrale in parte diversa da altre, e per di più troppo a lungo coordinata da una stessa persona. Senza la vostra fiducia essa non sarebbe stata possibile. Talvolta ci è capitato di discutere o di chiedervi troppo, ma ho sempre saputo che Compass poteva contare soprattutto su di voi.

Grazie all’Ufficio Didattico e al personale amministrativo delle Scuole di Lettere e di Scienze Politiche, e del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione: Donatella, Annarosa, Ilaria, Alessandra, Carmela, Lara, Massimo, Antonio, Giusi, Marta, e poi ancora la “nuova Marta”, insieme a Laura, Sabrina, Cinzia, Maria, Barbara… Cito solo i nomi, per un pudico senso di riservatezza – e ne tralascio tanti per evocare almeno i più recenti, ma non dimentico neppure l’aiuto e il sostegno venuto dalle Segreterie e in particolare da Beatrice e Stefania, e poi Patrizia ed altri ancora… A voi mi sono rivolta con domande e richieste spesso ostinate o pressanti, eppure mi avete sempre offerto attenzione e risposte. Da tutti voi ho forse imparato di più, non soltanto sotto il profilo delle competenze “tecniche” ma anche sotto il profilo dell’investimento appassionato e coinvolto. Al centro lo studente: sempre e comunque. L’ho visto fare ad ognuna/o di voi ogni giorno, e proprio il vostro esempio è stato per me uno sprone essenziale. Sia o no questa dichiarazione d’intenti nelle carte statutarie, il vostro lavoro è la dimostrazione principe di quanto ogni studente-ssa possa davvero trovarne concreta realizzazione quotidiana. Il lavoro amministrativo – spesso ignorato (se non vessato) dalla stampa o da noi docenti – è stato per Compass e per i suoi studenti un vero “plus“, grazie a voi. Con la fierezza di appartenere ad un grande ateneo pubblico. Per darne testimonianza prendo in prestito e le estendo a tutti le parole di una laureanda che significativamente nei Ringraziamenti della sua tesi ha scritto:

Ringrazio Giusi per essere la Segretaria più spumeggiante e simpatica che io conosca, per avermi sempre aiutata strappandomi un sorriso anche davanti a mille fogli per me incomprensibili…

Grazie ai tutor del Corso di Studio, e in particolare a Michela, vero pilastro degli ultimi anni, per gli studenti come per me. Competente, appassionata, tenace – come solo i siciliani sanno essere – ha messo con grande generosità a disposizione di tutti noi il suo tempo e le innumerevoli skills comunicative che non ha mai smesso di perfezionare.

Grazie ai Rettori che hanno avuto a che fare sinora con Compass e al Prorettore alla Didattica: anche a loro talvolta è capitato di doversene occupare, in questa o quella occasione, e sempre ci hanno compresi, ascoltati e sostenuti.

Infine, con l’augurio di buon lavoro, grazie a Saveria Capecchi, che intraprende dal primo novembre il coordinamento di Compass: la sua competenza in vari campi della sociologia e della comunicazione, la sua freschezza e disponibilità, unite ad una rara consapevolezza e spirito di servizio saranno per Compass l’occasione di crescere e trasformarsi ancora.

Annunci

Un pensiero su “Grazie…Compass

  1. Cara Pina, è un grande onore ricoprire questo ruolo, ma soprattutto è una sfida, lo ritengo un compito evolutivo. La passione e la dedizione assoluta che hai avuto nell’esercitarlo, le tante idee creative e in particolare la cura delle relazioni costituiscono per me validi esempi ed obiettivi a cui tendere. Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...