Cos’è una Web Series?

Quello delle web series è, probabilmente, uno dei più grandi fenomeni innovativi degli ultimi anni: si tratta di storie a episodi appositamente concepite per la rete che costituiscono la rivoluzione digitale delle tanto amate serie tv.

Le web series raccontano talvolta storie coraggiose ma perlopiù danno vita a contenuti innovativi e creativi; si tratta di un fenomeno decisamente affermato negli States, dove gli utenti conquistati sono ormai milioni,  che sta prendendo piede anche in Italia. Le differenze tra web series e serie tv non sono poi molte, resta però la peculiarietà che la rete è di fatto molto più aperta alle sperimentazioni rispetto alla tv e permette costi di gestione decisamente più bassi.

Chiaramente il contenuto delle web series è importante tanto quanto in una tradizionale serie tv ma bisogna riconoscere che soprattutto negli ultimi tempi molti video-maker decidano di puntare prevalentemente sugli effetti speciali e sull’effetto sorpresa.

Il successo di una web series è collegato a diversi fattori e il marketing, anche in questo settore, gioca la parte del leone: infatti se da una parte è possibile acquistare views grazie a campagne di pay per click e banner dall’altra si può impostare un lavoro più costante ed approfondito utilizzando tecniche di posizionamento SEO all’interno dei motori di ricerca e scegliendo attentamente le parole chiave da legare alla web series.

Il successo delle web series è tale che adesso i video maker si trovano davanti ad un bivio: viste le crescenti dimensioni che una platea web può assumere e che, in alcuni casi, ha già assunto, resta difficile restare unicamente amatoriali e si rende pertanto necessario raccogliere fondi. Raggiungere risultati importanti in questo senso facendo riferimento alla piattaforma Youtube richiederebbe volumi di traffico impossibili, quindi è chiaro che la risorsa più prossima siano i finanziamenti delle Major e dei Broadcaster. Negli USA il mercato stimato per questo tipo di attività era di 200 milioni nel 2013 con circa 200 milioni di digital viewers: questi numeri ci aiutano a comprendere meglio come mai Amazon Prime, Hulu Plus e Netflix si contendano da anni numerosissimi utenti a colpi di titoli di web series.

Tra le più famose web series del momento, oltre oceano troviamo sicuramente House of Cards: prodotta da Netflix, sta per lanciare online la seconda stagione. Il cast è stellare è annovera tra gli altri attori del calibro di Kevin Spacey e Robin Wright, è stata premiata agli Ammy Awards ed è stata scelta da Apple per operazioni di product placement. Un’altra web series unica nel suo genere è Lost in Google, la quale ha avuto il merito di aprire, prima tra tutte,

poster promozionale di Lost in Google

poster promozionale di Lost in Google

una porta di comunicazione tra mondo virtuale e mondo reale e questo accade realmente! Infatti Simone, protagonista della serie, viene risucchiato dal web e la trovata geniale sta nel coinvolgere il pubblico per ritrovare la strada di casa.

Un altro caso decisamente particolare è quello rappresentato dalla web series Una mamma imperfetta:

la locandina di Una mamma imperfetta.

la locandina di Una mamma imperfetta.

scritta e diretta da Ivan Cotroneo, è stata prodotta in due stagioni da RCS, Indigo Film e Rai Fiction, è diventata una serie tv venduta negli Stati Uniti e presto apparirà sui grandi schermi.

Silvia Panariti

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...