Devi sempre tenere gli occhi aperti. Intervista alla giornalista Patricia Shams

Patricia Shams, lavora come giornalista on-line per il quotidiano svizzero 20 minuten.

In questa intervista proviamo a conoscere meglio la sua esperienza per osservare da vicino come si lavora in una redazione online di un quotidiano oltreconfine.

 D – Lavori come giornalista per “20 Minuten”, il più grande quotidiano della Svizzera. Qual è il tuo ambito di responsabilità?

P- Sono responsabile dei rapporti con le agenzie che ci contattano in continuazione da tutto il mondo. Inoltre seguo costantemente Internet alla ricerca di notizie o nuove storie che possano essere interessanti per i nostri lettori. Mi occupo anche della cura delle informazioni su social media come Facebook e Twitter, strumenti non trascurabili.

Il successo di “20 Minuti” è dovuto alla vicinanza ai lettori. Riceviamo tante loro foto e se poi una notizia può essere interessante, contatto il lettore. Magari scrivo un articolo sulla storia e per ulteriori informazioni, se necessario, contatto la polizia.

Patricia S.

Patricia al suo posto di lavoro a Zurigo. La redazione del quotidiano 20 Minuten

Che cosa ti piace del tuo lavoro?

Il mio lavoro è molto vario, ogni giorno non sai mai che cosa ti aspetta.

A volte l’atmosfera in redazione può essere abbastanza frenetica, quindi si lavoro sotto pressione. Per esempio durante il terremoto in Nepal nella redazione c’era una gran frenesia e tutti nel mio dipartimento lavoravano sotto pressione.

Mi piace la possibilità che ho di essere sempre informata e venire a conoscenza delle notizie prima degli altri. Si tratta certamente di un lavoro che richiede tanta responsabilità.

Ma mi piace sapere di poter essere io ad informare le persone su notizie fondamentali.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa professione?

Penso che uno dei vantaggi sia che il lavoro è molto vario e ogni giorno devo acquisire nuove conoscenze. Ogni settimana è diversa. Si ha l’influenza sui temi di cui la gente poi parlerà. Si deve sempre essere ben informati e tener d’ occhio sia la concorrenza che le pagine web di giornali stranieri.

Se ti piace scrivere, se sei flessibile e la pressione non ti dà troppo fastidio, il giornalismo è un lavoro molto bello.

Uno svantaggio è certamente l’orario di lavoro, che spesso è molto irregolare e frequentemente ti porta a lavorare anche durante il fine di settimana. Inoltre, il salario in questo settore non è molto alto e ci sono pochi posti di lavoro ma molti candidati.

Qual è il segreto del successo in questo ambito?

Devi sempre tenere gli occhi aperti e essere molto interessato a vari argomenti. Dopo un giorno di lavoro non è possibile andare a casa e spegnere completamente. Si devono sempre guardare le cose da vicino e con molta attenzione. In questa professione, le persone di successo hanno una grande rete o quanto meno sanno da dove recuperare le informazioni necessarie.

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?

Mi piacerebbe rimanere nel giornalismo però sperimentando altri settori come la televisione. Il lavoro lì è molto diverso rispetto al mio. Opera molto con le immagini e quindi, rispetto a ciò che faccio attualmente, è un altro modo di fare giornalismo. Alla fine mi piacerebbe ottenere un lavoro nella redazione della televisione statale. Però arrivare lì sarà un gran lavoro, perché nel giornalismo rappresenta una delle carriere più ambite.

Ndr. L’intervista è stata fatta in tedesco e tradotta in italiano.

Dario Schellenberg

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...