#CompassUniBLOG: la nostra ricerca

Il termine blog non è altro che la contrazione della parola composta web-log, che letteralmente significa “diario in rete“.

Il fenomeno dei diari in rete inizia a prendere piede verso la fine degli anni ’90 in America. Il primo blog della storia nasce precisamente il 23 Dicembre del 1997 a cura di un appassionato di caccia, tale J. Barger, il quale aveva deciso di condividere le sue ricerche sul web ed aveva coniato la parola weblog per descrivere la lista dei link del suo sito. Solo un anno dopo, P. Merholz propone l’abbreviazione che oggi conosciamo tutti.

Tra il 2002 e il 2007 il fenomeno dei blog esplode completamente, moltissimi studiosi cominciano a parlarne perché ritenuti un importante cambiamento nella comunicazione e nei rapporti sociali. Oggi, i blog presenti in rete sono innumerevoli e impossibili da contare e le tematiche sono varie: sport, fai da te, food, fashion, e tanto altro.

#CompassUniBLOG

In questa sede abbiamo tentato di sviluppare una piccola ricerca sui blog che vivono all’interno della realtà Compass, intervistando il professor Francesco De Nobili, un professionista nel settore della comunicazione web, nonché docente di Comunicazione e Web nel nostro corso di laurea.

Per poter analizzare quali tematiche, modalità di diffusione e di gestione settimanale dei contenuti dei blog del Compass, abbiamo somministrato ad un campione di 30 studenti un questionario i cui risultati emersi sono stati raggruppati nell’ infografica qui riportata.

Chiara Maci

Abbiamo contattato ed intervistato alcuni siti di web hosting come Netsons, Xoom, ilbello.com, Hostinger ed Altervista che offrono la possibilità di aprire blog con pochi click, varie opzioni e differenti vantaggi. Ci siamo, infine, spinti fino ad intervistare alcuni tra i più famosi blogger del panorama italiano, come ad esempio la foodblogger Chiara Maci, ma anche del contesto regionale come Silvia Canini di Bologna Food.

In conclusione, ci siamo accorti che nella realtà Compass, moltissimi studenti, per varie ragioni, hanno aperto un blog e continuano ad aggiornarlo ed arricchirlo con i contenuti più disparati. Questa realtà è, effettivamente, l’espressione di una nuova società odierna e di un web che è cambiato. Oggi si parla di Internet partecipativo, in cui la possibilità di diffondere informazioni, creare e modificare contenuti è aperta ad ogni individuo che sia in grado di accedere ad una connessione Internet.

La condivisione, dunque, è la principale caratteristica del web 2.0 ed i blog ne sono una chiarissima espressione.

Adriana Angelieri

CompassUniBlog

Un pensiero su “#CompassUniBLOG: la nostra ricerca

  1. Pingback: #CompassUniBlog: una panoramica attuale sul mondo dei blog | CompassUnibo blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...