Lavoro nuovo…vita nuova!

Il salto dall’università al mondo del lavoro è un momento fondamentale nella vita di una persona. Anche se si lavora part-time da quando si ha 16 anni. Anche se avere la valigia in mano è una abitudine. Anche se fare nuove conoscenze non è mai stato un problema. Questo importante rito di passaggio porta con sé una variegata sfumatura di coscienza di sé, mista a sicurezza, determinazione, perplessità, pazienza, esuberanza e a un seppur velo di nostalgia.
Quando un anno fa, al Career Day promosso dall’Università di Bologna, ho lasciato il mio curriculum alla Luxottica mai avrei pensato che sarebbe andata a finire così.

Allora seguivo il primo anno di Comunicazione Pubblica e Sociale, lavoravo come cameriera, ero Web Editor per alcuni ristoranti della città e di lì a poco avrei iniziato a fare la Tutor presso la Presidenza di Lettere e Beni Culturale. In seguito al colloquio via Skype mi è stato richiesto di recarmi nella sede di lavoro per un colloquio conoscitivo. Mai sentito parlare di Agordo? In provincia di Belluno, in una vallata tra la imponente catena montuosa della Dolomiti, c’è un paesino di 4000 abitanti, headquarter della multinazionale leader globale nel settore dell’occhialeria. Nello stabilimento si parla dialetto agordino, nella mensa aziendale si mangiano pastin* e schiz**, tutti si conoscono e dire che vieni da sotto il Po corrisponde ad essere una extracomunitaria.
A cavallo tra tradizioni locali e a un letterale “sguardo al futuro”, Leonardo Del Vecchio è riuscito a vedere lontano e a fondare Luxottica, azienda che ha compiuto oltre mezzo secolo di vita e conta più di 70000 dipendenti in tutto il mondo.

I veneti non sono famosi per essere espansivi, lo sono invece, oltre per l’essere grandi imprenditori, per avere il gomito un po’ alto. E se gli stereotipi corrispondono in parte a un fondo di verità, il primo impatto vedendoli bere grappini alle ore 8.00 al bar conferma le parole scherzose di Oliviero Toscani .
Tuttavia la sfida di un’esperienza in una realtà così diversa dalla mia, distante non solo 300 km da fidanzato, famiglia e amici, ma anche dal percorso che stavo intraprendendo, mi elettrizzava.
Ho dunque lasciato la mia città e cambiato vita. Non che non l’avessi già fatto, ma mai con tale coscienza. L’Università mi sono ripromessa di finirla, costi per quel costi, per non ripetere l’errore di tanti che una volta immersi nel contesto lavorativo non riescono più a laurearsi. Nonostante i vari impegni extra curricolari e lavorativi ero riuscita sempre a frequentare le lezioni, mentre mi sarei dovuta ritrovare a prepararmi per i pochi esami che mi avanzano la notte.

6 mesi di stage sono letteralmente volati. Sono riuscita a fare amicizia con i “locals” più chiusi, ad occuparmi di progetti su scala mondiale e a trasmettere tutta me stessa nel lavoro. Last but not least anche a studiare.
Immaginazione, passione, imprenditorialità, semplicità e velocità. Queste sono le caratteristiche di Luxottica, che contraddistinguono il modus operandi delle persone impiegate. Parole gettate non a caso, ma simboli dell’eccellenza italiana nel mondo, figlie di un fondatore lungimirante e di un corpus costituito da rigore, precisione e metodo. Forse è per questo che mi ritrovo così tanto in esse e nell’azienda per cui lavoro.
Ora un’importante sfida si è aperta, Luxottica ha deciso di investire su di me e dunque ne passerà di tempo prima che riveda la mia Bologna. Ma non mi dispiace, anzi, sto diventando quasi montanara.

*hamburger di carne bovina e suina, simile alla salsiccia, preparato nel bellunese.
** formaggio veneto, tipicamente abbinato alla polenta.

Bianca Cappelletti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...