Il Compass si presenta alle matricole

Sono iniziate lunedì 22 settembre le lezioni del corso di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d’Impresa.  L’aula 2 di Palazzo Hercolani ha ospitato il primo incontro al quale hanno partecipato numerosi studenti.
Alla prima lezione ha preso parte anche la Professoressa Daniela Giannetti, Presidente della Scuola di Scienze Politiche, che insieme alla Professoressa Pina Lalli, Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale, ha dato il benvenuto alle matricole. In aula anche alcuni docenti “vecchi e nuovi” del Compass.

IMG_0922

Studenti Compass nell’aula 2 – Palazzo Hercolani

La Professoressa Lalli ha illustrato agli studenti il percorso biennale che li attende, sottolineando le novità che Comunicazione Pubblica e d’Impresa presenta rispetto a Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale. Novità come l’ampliamento del corpo docente e dell’offerta didattica rese possibili in seguito al passaggio alla Scuola di Scienze Politiche.

IMG_0968

Prof. Pina Lalli – Coordinatore LM

Insieme ci si rinnova” aveva scritto in un precedente post su questo blog la Professoressa Lalli, introducendo  obiettivi e cambiamenti della nuova LM.
A dialogare con gli studenti sono arrivati laureati e laureandi del Compass, chiamati a portare una loro  testimonianza. Ragazze e ragazzi con percorsi e bagagli di esperienza diversi, caratterizzati da un unico comune  denominatore: l’aver frequentato questa laurea magistrale.

“Non limitatevi a studiare o ad inseguire il voto – dice Licia Giglio. Noi studenti di Comunicazione abbiamo oggi  una grande opportunità che ci viene offerta oggi dal web,  nostro possibile spazio di lavoro. Sfruttate queste  opportunità. Fate cose che l’Università non vi insegna e non vi può insegnare, ma che saranno utili a voi. Mi  sono resa conto che chi riceve ed esamina un curriculum va a cercare altre cose oltre al voto di laurea o alle materie  studiate”.

A seguire il laureato Francesco Relandini ha parlato ai ragazzi dell’importanza di avere degli obiettivi e delle passioni da inseguire, così come delle difficoltà che si possono incontrare dopo la laurea quando si comincia a familiarizzare con il mercato del lavoro. Con ironia, infatti,  Francesco ha raccontato alcune sue esperienze personali negative, sottolineando però quanto siano state importanti per farlo crescere e capire ancor meglio come muoversi all’interno di quella giungla che spesso può rivelarsi il mondo professionale.

IMG_0940

Francesco Relandini – laureato Compass

Un intervento pieno di suggerimenti, come il crearsi quello che lui definisce “il gruppo Mastermind”.    “Fate tesoro dei rapporti che si creano in aula, afferma Relandini.  Confrontatevi con i vostri colleghi,  parlate, scambiatevi idee. Fate progetti. Alcune delle collaborazioni che mi hanno dato grande soddisfazione, le ho avute proprio grazie ad alcuni miei amici laureatisi al Compass con me”.

Fate rete” afferma con convinzione la laureanda Valentina Gasperini. L’Università, infatti,  soprattutto grazie alle esperienze laboratoriali, rappresenta un primo momento in cui creare relazioni che  possono aiutare a crescere e dar gambe a delle idee.
Valentina si è soffermata in particolare sulla sua esperienza al Laboratorio Placevent, raccontando gli step del percorso che hanno portato alla realizzazione dell’evento  CommuniAction.

“Il valore aggiunto di questo corso è la multidisciplinarità, afferma Sara Latte, laureatasi pochi mesi fa. Questo è quello che vi riuscirete a portare di più quando andrete nel mondo del lavoro. Non smettete di studiare. Siete anche voi che dovete cercare la conoscenza, lasciarvi incuriosire, approfondire le cose che vi interessano di più.  Non ci sono ricette quando si arriva nel mercato del lavoro, anche perché è tutto in costante movimento.”

“Andateci, a lezione. Parlate tra di voi. Fermatevi a parlare con i docenti. Fate domande. Intervenite. Raccontate le vostre esperienze. I docenti stimolano in continuazione, sta a voi cogliere questi stimoli”, suggerisce alle matricole presenti Antonella Averna, studentessa al II anno del Compass.

Una mattinata ricca di spunti. Un incontro tra studenti e laureati utile per presentare ai ragazzi all’inizio del loro percorso magistrale esperienze concrete e reali. Attività e scenari possibili.
A tutti loro un caloroso benvenuti a bordo!

(MZ)

Guarda il video dell’incontro:

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...