14 luglio 2014: dalla presa della Bastiglia alla presa della…laurea!

Alla fine è arrivato, il fatidico giorno. Per undici di noi il 14 luglio non sarà più associato alla presa della Bastiglia, ma alla presa…della laurea! Il traguardo – sospirato, sudato, rincorso – è stato tagliato, con grande emozione di tutti: laureati, parenti, amici, e perché no, anche dei professori. Si sono svolte lunedì scorso le discussioni delle tesi di laurea magistrale in Comunicazione pubblica e sociale, che hanno trattato molteplici argomenti: potete averne un assaggio sul sito del corso, dove sono già stati pubblicati gli abstract di alcune delle nostre tesi.
Qui vi parlerò, molto brevemente, della mia: “Elezioni europee 2014, modelli di comunicazione politica a confronto: Partito Democratico, Forza Italia, Movimento 5 Stelle”. La materia d’insegnamento, ovviamente, è comunicazione delle istituzioni pubbliche, infatti ho avuto il professor Roberto Grandi come relatore, affiancato dal professor Augusto Valeriani, correlatore.
Come vedrete quando arriverà il vostro turno, appena seduti il presidente della commissione, in questo caso la professoressa Pina Lalli, vi chiederà di fare una breve presentazione del vostro lavoro. Io sono partita ricordando due date: 8 novembre 2011 – 25 maggio 2014.

In queste due date sono racchiusi due anni e mezzo di storia che hanno ridefinito la geografia politica italiana, mutandone profondamente gli assetti, gli equilibri e i volti. Dalle dimissioni da premier di Silvio Berlusconi alla schiacciante vittoria di Renzi alle elezioni europee molto è cambiato: si sono succeduti quattro presidenti del Consiglio, di cui uno solo scelto dai cittadini; si sono rotte antiche alleanze e se ne sono strette di nuove e impensabili; sono usciti dal Parlamento partiti e politici che vi dimoravano da anni e al loro posto vi hanno fatto ingresso giovani sconosciuti eletti dalla rete;le tre forze politiche principali, Partito democratico, Movimento 5 Stelle e Forza Italia, hanno vissuto e stanno vivendo al proprio interno trasformazioni così radicali che è quasi impossibile prevedere dove porteranno.

Da questa premessa ha preso il via la mia ricerca, svolta in medias res, mentre la campagna elettorale era in corso; pertanto ho utilizzato come fonte principale i mass media, attraverso i quali ormai la politica non solo viene raccontata, ma anche fatta. Ho cercato di capire con quale linguaggio, tempi, contenuti e finalità comunicano le tre principali forze politiche e i rispettivi protagonisti.

Le soprese non sono mancate. Si duellava per le elezioni europee, eppure durante la campagna si è parlato di tutto, ma non di Europa: la competizione si è trasformata in un referendum pro o contro il governo, e soprattutto pro o contro Renzi. Poi è arrivato l’esito del voto, che ha scritto una pagina storica nella politica italiana e ha aperto nuovi scenari e nuove sfide, sia per i vinti che per i vincitori. A parte il premier, in realtà, di vincitori ce ne è stato uno, l’astensionismo: la percentuale dei votanti ha toccato il minimo storico, 57,2%. Un dato preoccupante, che indica un malessere profondo del sistema democratico e ha come principale conseguenza la minore rappresentatività dei partiti.
Tutto questo ho cercato di illustrare velocemente alla Commissione, ma il tempo è volato! Quindi vi do umilmente un consiglio: siate concisi ed efficaci! E godetevi quella sana emozione che vi permetterà di assaporare fino in fondo la solennità del momento.

Elena Contini – Laureata Compass

Advertisements

Un pensiero su “14 luglio 2014: dalla presa della Bastiglia alla presa della…laurea!

  1. Pingback: La programmazione neuro-linguistica applicata alla negoziazione: la tesi di Camilla Mura | CompassUnibo blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...