Blogger si diventa: la Redazione Web incontra @panzallaria

Oggi decine e decine di blog nascono in continuazione. Ogni occasione è buona per aprirne uno, e molti giovani provano a intraprendere questa strada per semplice passione, o nella speranza di trasformare questa attività in una professione.
Francesca Sanzo ha aperto il suo blog, Panzallaria, una decina di anni fa, quando questo fenomeno non era ancora affermato. Il suo era un esperimento, un progetto di scrittura online.

Francesca_Sanzo_PanzallariaOspite del laboratorio PlacEvent, Francesca ha raccontato in profondità la sua esperienza di blogger e ha fornito molti stimoli preziosi e informazioni su come gestire la propria identità online.

Innanzitutto, perché è una buona idea aprire un blog?
Se un tempo reale e virtuale erano due mondi distanti, che si pensava dovessero rimanere separati, oggi non è più così. Poco a poco le due realtà si sono avvicinate, e i social network in cui tutti noi “mettiamo la faccia” altro non fanno che enfatizzare questo aspetto.
E così anche chi gestisce un blog non ha più bisogno di inventare uno pseudonimo dietro al quale celare la sua vera identità. Non c’è più bisogno di nascondersi. Al contrario. Oggi google è il nostro migliore curriculum. Un blog può dare una buona impressione di noi a possibili datori di lavoro: sapere gestire con successo un blog è una qualità che possiamo esibire con orgoglio.
Anche per questo, dobbiamo curare con attenzione i contenuti che immettiamo nella rete. Quello che il web racconta di noi va a formare una narrazione di ciò che siamo e facciamo che tutti possono facilmente rintracciare.

Cosa ci serve per partire
Una buona regola per iniziare è fare un’analisi dei nostri punti di forza e di debolezza. Questa operazione ci aiuterà a focalizzarci su quello che sappiamo fare meglio e a migliorarci.
Tra i punti di debolezza su cui lavorare potrebbe esserci la nostra tecnica di scrittura. Perché le competenze che servono per scrivere online sono diverse da quelle che regolano la scrittura su carta. La lettura su schermo affatica gli occhi e gli utenti del web fruiscono i testi più rapidamente. E’ bene quindi, prima di buttarsi in questo mondo, cercare di acquisire una competenza specifica sugli accorgimenti da adottare.
Un’altra azione preliminare che possiamo svolgere è l’osservazione dello scenario in cui andremo a operare. Scandagliare la rete ci aiuterà a trovare dei punti di riferimento. Blogger già affermati possono costituire per noi un esempio da seguire, ma non dobbiamo mai perdere di vista chi siamo. Solo mantenendo alto il nostro spirito critico riusciremo non perdere di vista i nostri obiettivi e a conservare una nostra individualità.

Abbiamo aperto un blog. E ora?
Aprire un blog è facile, più difficile è mantenerlo. Perché online bisogna saperci stare. Non è sufficiente limitarsi a immettere contenuti su contenuti. Secondo Francesca, la parola chiave è “ascolto”. Il web è fatto di relazioni e conoscenze che ci portano continue sollecitazioni che dobbiamo essere in grado di raccogliere.
Queste interazioni portano alla creazione dei cosiddetti legami deboli. Si tratta di contatti online occasionali apparentemente di poco conto ma che, se coltivati, possono aiutarci anche a livello lavorativo.
Per trarre il meglio dai legami deboli bisogna far sì che si sviluppino nel mondo reale. E partecipare a eventi sul territorio è un ottimo modo affinché questo avvenga. Rafforzando i nostri legami deboli possiamo trovare spunti per nuovi progetti o aggiungere alla nostra rete nuovi collaboratori preziosi.

Sonia Bertazzini, studentessa Com.Pass

Francesca Sanzo è stata ospite durante un incontro del Laboratorio PlacEvent. Era presente anche la nostra Redazione e ne abbiamo approfittato per farle qualche domanda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...