Marzo, tempo di lauree Compass

Come ogni anno, con l’avvicinarsi della primavera, si concludono tanti percorsi universitari nel giorno della discussione di laurea. Per quanto un laureato magistrale abbia già affrontato un giorno simile a questo, l’emozione è sempre presente e sempre nuova.
Il 17 marzo, si è svolta la prima seduta di laurea della sessione di marzo 2014, per gli studenti di Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale.

lauree-piva

La commissione, Presieduta dalla professoressa Lalli, con Vice la Professoressa Lorenzetti, e composta dai professori Capecchi, Donati, Grandi, Di Menna e Setti, ha ascoltato le tesi presentate dai 18 studenti chiamati in questa giornata. Ci saranno infatti altre due giornate di convocazione per le lauree magistrali, il 24 e 28 marzo.

Tra i tanti argomenti trattati in questo corso di laurea il più scelto dagli studenti per l’approfondimento di tesi, è stato il marketing in diverse declinazioni, come online, sociale e aziendale.
L’insegnamento di modelli di marketing, crea infatti molte opportunità di contatto con realtà presenti sul territorio, che spesso portano a collaborazioni proficue per gli studenti e le aziende.
Come nel caso di Giulia Conte che, interessandosi all’azienda veneziana “Caffè del Doge”, ha incontrato nella persona di Bernardo della Mea un punto di partenza per la sua tesi e probabilmente la sua vita lavorativa.

Molto interesse è stato mostrato anche per la comunicazione ambientale, alcune tesi hanno toccato l’argomento da diversi punti di vista: la gestione di risorse comuni, a proposito di ecomafie nella terra dei fuochi, come il problema rifiuti potrebbe essere affrontato attraverso metodi sussidiari, la lotta allo spreco con il Last Minute Market, e infine politiche ambientali a confronto, tra Italia e Paraguay.

Vorrei inoltre presentarvi brevemente alcune tesi dagli argomenti particolari che mi hanno colpito sia come contenuto che come esposizione.

Francesca Martinese ha argomentato sulla donazione, in particolare di quella di midollo osseo, di come manchi per questa una comunicazione al pubblico efficace e completa, proponendo diverse soluzioni su cosa potrebbe essere fatto a riguardo dalle istituzioni e perché un intervento di questo tipo è importante, sopratutto in una regione con un alto capitale sociale come l’Emilia-Romagna.

pivaLeonardo Militenda ha analizzato il suo contesto lavorativo attraverso la Comunicazione Non Violenta, parlando di come i problemi nelle relazioni con il pubblico e tra colleghi possano essere meglio risolti con un linguaggio e un atteggiamento adatti alla situazione.

Anna Samoylenko ha sviluppato un piano di comunicazione per la prevenzione di incidenti stradali in Ucraina. Dopo aver analizzato la situazione italiana e ucraina ha trovato punti in comune e i spunti per elaborare una campagna di comunicazione innovativa e adatta al suo paese di origine, sviluppando immagini, slogan e modalità per un rilevamento dei risultati.

Chiara Temporin ha raccontato la sua personale esperienza con lo strumento musicale che è la piva emiliana e del piano di comunicazione che ha sviluppato per il suo gruppo folk CisalPipers, facendo scoprire questo mondo nuovo e particolare portando il suo strumento con lei e suonandolo alla proclamazione, chiudendo così la giornata con allegria.

Quello che mi piacerebbe sottolineare è quello che ho imparato ascoltando parlare questi laureati, ovvero che non solo è importante il contenuto e le conoscenze accademiche che si riversano in una tesi, ma è egualmente importante la parte emozionale che si mette nello scriverla, pensarla e raccontarla. Noi scienziati della comunicazione dovremmo saperlo bene.
Se ciò che si studia si applica a una parte della nostra vita e si rende utile a noi e agli altri, questa passione verrà percepita anche all’esterno e darà sicuramente un valore aggiunto al lavoro che si porta avanti.

Detto questo faccio le più grandi congratulazioni ai neolaureati magistrali insieme ad un “in bocca al lupo” per il futuro, ricordandovi che presto potrete trovare gli abstract delle tesi sul sito del corso di laurea.

Elena Versari – Studentessa Compass

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...