I ragazzi per l’Europa 2020

Il laboratorio di Comunicazione Partecipativa, del corso di laurea di Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale dell’Università di Bologna, sta collaborando con l’Associazione Scomunicati e il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociale ad un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea che mira ad avvicinare i giovani all’Unione Europea, con un nuovo approccio basato su tecniche di partecipazione attiva.

20202La Strategia Europa 2020 è un piano decennale che, con obiettivi definiti ed iniziative prioritarie, punta alla crescita e lo sviluppo unitario dell’Unione Europea. I temi principali di questo decennio sono: istruzione, ricerca e sviluppo, cambiamenti climatici e sostenibilità energetica, occupazione, lotta alla povertà e all’emarginazione.

Il progetto Road 2020 di cui vogliamo parlare, nasce con l’obiettivo di favorire il senso di appartenenza alla comunità dei cittadini europei e mette al centro i ragazzi tra 11 e 13 anni, coinvolgendoli in un’esperienza che parte proprio da loro.
Durate i laboratori, attivati in tre scuole medie del comune di Casalecchio di Reno, i ragazzi saranno aiutati ad ideare e realizzare un video sull’Europa, vista con i loro occhi, attraverso metodi partecipativi. Questi video comporranno un toolkit che servirà ad insegnare ai giovani cos’è l’Unione Europea.

Gli studenti del laboratorio di comunicazione partecipativa, Lab2020, si inseriscono in questo progetto curando la parte web, di promozione e di documentazione degli incontri. Sul web si occupano della pagina Facebook Road To 2020 e hanno creato il sito relativo all’evento, citato in precedenza. Gestiscono inoltre l’ufficio stampa, prendendo contatti con persone interessate al progetto in modo che questo venga conosciuto e valorizzato il più possibile.

20201Per quanto riguarda i momenti di incontro nelle scuole, i ragazzi di Lab2020 hanno il compito di raccogliere materiale per la parte di backstage, documentando i vari momenti con foto e riprese video che vengono poi messe a disposizione sul sito web.

Si sono già svolte quattro lezioni con i ragazzi delle scuole, che ormai hanno confidenza sia con l’argomento che con gli operatori di Scomunicati e i ragazzi di Lab2020.
Dopo i primi due incontri, più teorici e di introduzione all’ordinamento dell’unione europea, durante la terza giornata, gli alunni hanno preso la parola e hanno deciso quale tematica affrontare nel video, tra le 5 proposte dalla strategia europea. Ma anche come girarlo, definendo ruoli e imparando a usare le attrezzature tecniche per la produzione del video.

Già in questi primi incontri si riscontra il grande interesse e l’entusiasmo per il tema dell’Europa. Anche grazie alle tecniche partecipative proposte e giochi di ruolo pensati per l’occasione, gli studenti esprimono idee e opinioni, confrontandosi e andando a costruire così i video su storie scaturite dal dialogo collettivo.
L’esperienza che si sta delineando in modo molto positivo, sta mostrando agli educatori nuove valide strade da percorrere e sta davvero insegnando ai ragazzi qualcosa di importante sul mondo in cui stanno crescendo, potrebbe essere il primo passo per un cambiamento nel futuro.

Elena Versari – Studentessa Compass

Annunci

Un pensiero su “I ragazzi per l’Europa 2020

  1. Pingback: L’ultima tappa del progetto Road to 2020: gli studenti presentano i loro video | CompassUnibo blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...