SMAU Bologna: due giorni fra startup, innovazione e smart city

Oggi e domani, nei padiglioni 33 e 34 di Bologna Fiere, torna la quinta edizione di SMAU, il Salone Internazionale della Ricerca industriale coordinato da Aster, società consortile delle’Emilia Romagna per lo sviluppo e promozione dell’innovazione e tecnologia che, insieme a R2B (Research to Business), parlerà di Startup, premi a progetti di successo e ricerca industriale a portata di imprese.

La fiera si propone di dare una spinta alle imprese della regione ma anche se siete semplici curiosi o appassionati di tecnologia vi piacerà moltissimo. Infatti al centro dei vari dibattiti ci saranno anche app per tablet e smartphone e ancora social network, cloud computing e smart working che verranno presentati da rappresentanti di importanti aziende come Dell, HP, Micorsoft e Vodafone.

Smau Bologna Fiere 2013

Tra le iniziative che non potete perdervi c’è Innovat&Match, due giorni organizzati da Aster e R2B insieme al consorzio Simpler per far incontrare aziende e laboratori cercando di avviare progetti innovativi. Cina, Canada e India sono solo alcuni fra i paesi che parteciperanno all’iniziativa. Mentre per le start up il Salone ha organizzato incontri con 25 potenziali start up. Ma l’iniziativa che avrà più visibilità è sicuramente Smart City, che Smau ha organizzato insieme all’Anci (associazione nazionale comuni italiani) e all’Anci Emilia Romagna. L’evento proporrà oltre dieci laboratori moderati da giornalisti scientifici di Radio 24 e il Premio Smart City, che verrà consegnato domani alle 12 e si pone l’obiettivo di analizzare e condividere le esperienze e le possibilità di diventare città intelligenti e sostenere i progetti di sostenibilità urbanistica.

Padiglione del Salone Smau

Un altro riconoscimento importante è il Premio Lamarck, che verrà consegnato oggi alle 15 alle startup che hanno saputo sviluppare nuovi progetti. Un premio che Aster ha organizzato insieme ai Giovani Imprenditori di Confindustria emiliani. Infine, la parte più interessante, soprattutto per chi vuole apprendere sono i workshop. Suddivisi in business e formativi, sono il punto di partenza per imparare e creare nuove collaborazioni e progetti interessanti. Alcuni prevedono l’iscrizione online ma altri invece no quindi approfittatene e fatevi un giro nella fiera dell’innovazione e ricerca tecnologica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...